Corona deve tornare in carcere: si ferisce in diretta Instagram per protesta

Il video pubblicato per protestare contro la decisione del Tribunale di sorveglianza sul suo ritorno in carcere.

Cronaca Naviglio grande, 11 Marzo 2021 ore 16:22

Corona deve tornare in carcere: si ferisce in diretta Instagram per protesta.

Corona deve tornare in carcere: si ferisce in diretta Instagram per protesta

MILANO – “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso e nessuna libertà si raggiunge senza battaglia”, cita il testo che precede il video che l’ex paparazzo Fabrizio Corona ha pubblicato per protestare contro la decisione del Tribunale di sorveglianza sul suo ritorno in carcere.

Troppe violazioni alle prescrizioni

A Corona era stato concesso l’affidamento in prova, con la possibilità di curare la sua dipendenza dalla droga. Ma ora dovrà tornare in carcere per scontare il residuo di pena: troppe violazioni alle prescrizioni, il fotografo non ha rispettato le disposizioni imposte per il differimento della pena.

La diretta Instagram

Corona, come forma di protesta, ha deciso di ferirsi e di registrare tutto in una diretta su Instagram, dove si immortala con il volto insanguinato e i pavimenti pieni di gocce di sangue, a mostrare il suo ferimento. “Questo è solo l’inizio. Sacrifico la mia vita per togliervi da quelle sedie – si rivolge ai magistrati –, chiedo che venga il presidente del Tribunale di Sorveglianza, che guardi gli atti. Per me e per tutti i detenuti che vivono ingiustizie”. Già nei giorni scorsi Corona era finito nel vortice delle polemiche per sue esternazioni sul periodo del carcere: “Ho i flashback come i reduci dal Vietnam”, ha detto l’ex fotografo.

LEGGI ANCHE TUTTE LE VICISSITUDINI PRECEDENTI:

Revoca ai domiciliari per l’uso dei social, Fabrizio Corona ora rischia il carcere

Fabrizio Corona deve scontare di nuovo 9 mesi passati in affidamento terapeutico

Fabrizio Corona diffidato dal Tribunale: chiamava il personal trainer a domicilio

Fabrizio Corona dovrà scontare altri 9 mesi in carcere

Soldi nel controsoffitto: Fabrizio Corona assolto definitivamente

Fabrizio Corona torna in carcere: violate prescrizioni dell’affidamento

Fabrizio Corona aggredito, era nel bosco della droga con telecamere nascoste