Attualità
disagi infiniti per i residenti

Via Treves, ancora ritardi sui lavori della rete fognaria. Di Marco: "Intervenire subito"

I cittadini di via Treves, ai civici 41 e 43, sono sempre più esasperati: i lavori, che sarebbero dovuti partire a fine luglio, non sono ancora partiti.

Via Treves, ancora ritardi sui lavori della rete fognaria. Di Marco: "Intervenire subito"
Attualità Trezzano, 22 Ottobre 2021 ore 11:27

Via Treves, ancora ritardi sui lavori della rete fognaria. Di Marco: "Intervenire subito".

Via Treves, ancora ritardi sui lavori della rete fognaria. Di Marco: "Intervenire subito"

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Niente da fare: i lavori che sarebbero dovuti partire a fine luglio devono ancora iniziare. I cittadini di via Treves, ai civici 41 e 43, sono esasperati. Infiltrazioni, muffe e continue perdite. Per non parlare della fuoriuscita delle acque nere dai tombini appena piove.

I lavori sarebbero dovuti partire a fine luglio ma non sono ancora iniziati

Sulla vicenda era intervenuto il Comune e il consigliere regionale del M5S Nicola Di Marco si era personalmente interessato alla questione, affinché gli inquilini potessero tornare a vivere in condizioni dignitose. Il consigliere ha chiesto aggiornamenti sulle tempistiche per i lavori alla rete fognaria degli stabili Aler: pochi mesi fa sembrava che gli interventi dovessero essere effettuati entro luglio, ma siamo già di fronte a dei ritardi.

LEGGI ANCHE: 

Case Aler in via Treves, tavolo tecnico per risolvere il problema degli allagamenti

Degrado e allagamenti in via Treves, Aler:"Unica soluzione il trasloco". FOTO e VIDEO

Muffa, infiltrazioni e acqua dai sanitari. Otto anni di disagi per via Treves VIDEO

Gli aggiornamenti sulla vicenda del consigliere regionale M5S Di Marco

“Aler mi comunica che i lavori non sono ancora iniziati – commenta Di Marco –. Dopo aver fatto un sopralluogo nello stabile e dopo aver visto con i miei occhi i danni causati dai problemi al sistema fognario, mi sono impegnato per sollecitare Aler e Comune a sistemare la situazione disagiante per diversi inquilini.

Lo scorso anno, a settembre, Aler mi comunicava come il problema riguardasse la capienza della fognatura centrale, incapace di ricevere le acque chiare e scure dai Quartieri. Questo fenomeno ha generato negli anni frequenti allagamenti negli alloggi posti al piano terra.

Gli interventi di manutenzione straordinaria saranno effettuati di concerto con il Comune di Trezzano e il gruppo CAP, servizio idrico integrato. Pochi giorni fa il Cap avrebbe presentato in via preliminare il progetto dell’intervento da effettuare. Ci troviamo già di fronte a dei ritardi – prosegue Di Marco –, in quanto nell’ultima risposta che l’azienda mi aveva dato a febbraio 2021, il progetto doveva essere presentato entro il 31 luglio.

"La svolta è vicina"

Ma la svolta è vicina – assicura –, a seguito di numerosissimi miei solleciti. Continuerò ancora a tenere monitorata l’attenzione sul tema per capire tra quanto tempo inizieranno i lavori. Sono troppi i disagi che gli inquilini vivono con continui allagamenti. Resta sempre da capire come mai le istituzioni abbiano considerato questa problematica solo dopo il nostro intervento”.