Giornale dei Navigli > Cronaca > Case Aler in via Treves, tavolo tecnico per risolvere il problema degli allagamenti
Cronaca Trezzano -

Case Aler in via Treves, tavolo tecnico per risolvere il problema degli allagamenti

Inquilini esasperati: "Speriamo solo che questa sinergia politica e amministrativa possa arrivare a un risultato definitivo".

case aler allagamenti

Case Aler in via Treves, tavolo tecnico per risolvere il problema degli allagamenti.

Case Aler in via Treves, tavolo tecnico per risolvere il problema degli allagamenti

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Definire nel più breve tempo possibile le azioni per superare le criticità e garantire adeguate condizioni di vita ai cittadini trezzanesi residenti in via Treves 41-43.

L’incontro con tecnici CAP e Aler

Questo l’obiettivo del nuovo incontro tenuto lo scorso venerdì 26 settembre, su richiesta del Comune, con i tecnici del Gruppo CAP e di Aler relativo ai problemi degli scarichi fognari del complesso Aler. “Già nei mesi scorsi – spiega il sindaco Fabio Bottero – con spirito di collaborazione e supporto reciproco, sono stati effettuati incontri, sopralluoghi congiunti e verifiche preliminari con sondaggi nel terreno in via Donatori del Sangue.

Nuove verifiche per intervento strutturale

In occasione della riunione di venerdì scorso, è stato definito un iter di nuove verifiche e approfondimenti tecnici che saranno coordinati da Gruppo CAP: l’obiettivo è individuare l’intervento strutturale più adatto alla risoluzione dei disagi sopportati da almeno sette nuclei familiari in occasione dei fenomeni piovosi di particolare intensità, ormai frequenti”. Nell’arco di un mese, il tavolo di lavoro sarà riconvocato per l’esame dei risultati: “Insieme ad Aler e Gruppo CAP – conclude il sindaco Bottero – vogliamo garantire ai residenti di via Treves la risoluzione dei problemi, con azioni risolutive nel più breve tempo possibile”.

Una situazione che dura da anni

La situazione di via Treves va avanti ormai da anni. Inutili le segnalazioni e le richieste di aiuto degli inquilini ad Aler. Solo di recente l’Azienda ha risposto con una lettera in cui confermava i disagi ma evidenziava anche l’impossibilità di intervenire per risolvere il problema degli allagamenti. A farsi portavoce delle richieste degli inquilini, anche il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Nicola Di Marco che ha presentato una richiesta urgente ad Aler affinché gli inquilini “possano vivere dignitosamente in case dove pagano regolarmente l’affitto”.

Inquilini esasperati

Dal canto suo, Aler ha precisato che il problema è dell’impianto fognario, inadeguato a sopportare volumi d’acqua eccessivi, e che l’unica soluzione è “il trasferimento degli abitanti in altri appartamenti”. Una risposta che non piace agli inquilini, ormai stremati da anni di battaglie. “Speriamo solo che questa sinergia politica e amministrativa possa arrivare a un risultato definitivo – allargano le braccia gli abitanti –: siamo esasperati”.

LEGGI ANCHE

 Degrado e allagamenti in via Treves, Aler: “Unica soluzione il trasloco”. FOTO e VIDEO

 Muffa, infiltrazioni e acqua dai sanitari. Otto anni di disagi per via Treves VIDEO

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente