Cronaca

Degrado alla stazione di San Donato, il Prefetto risponde al M5S

Il Movimento Cinque Stelle Lombardia aveva inviato una lettera indirizzata al Prefetto di Milano.

Degrado alla stazione di San Donato, il Prefetto risponde al M5S
Cronaca San Donato, 19 Febbraio 2021 ore 09:16

Degrado alla stazione di San Donato, il Prefetto risponde al M5S.

Degrado alla stazione di San Donato, il Prefetto risponde al M5S

SAN DONATO MILANESE – Una lettera inviata dal Movimento Cinque Stelle Lombardia indirizzata al Prefetto di Milano Renato Saccone per sollevare l’attenzione sulla zona di spaccio e degrado della stazione ferroviaria di San Donato. “Il Prefetto Saccone ha risposto alle sollecitazioni del M5S Lombardia sulle iniziative in campo per risolvere i gravi problemi di degrado nella zona”, scrivono dal Movimento.

La lettera del Prefetto

“La questione è attentamente seguita da questa Prefettura e l’intera area è costantemente monitorata dalle forze dell’ordine, sia con azioni di contrasto al fenomeno, sia con la predisposizione di  mirati servizi ordinari e straordinari di prevenzione e controllo del territorio. La polizia ferroviaria e Rfi, opportunamente interessati, oltre a predisporre servizi dedicati nei sedimi di competenza, hanno provveduto alla pulizia dell’area e stanno studiando un sistema di illuminazione più performante”.

Il Prefetto aggiunge che “la zona segnalata sarà inclusa nel Progetto Parchi, recentemente avviato da Ats Milano Città metropolitana con la collaborazione di tutti gli attori del contesto e finalizzato alla limitazione dei rischi e alla riduzione del danno nelle aree del territorio interessate da pericolose attività di spaccio, attraverso l’erogazione di mirati interventi nelle nuove piazze aperte al consumo di droga”. Il Prefetto, in ultimo, organizzerà una seduta del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica proprio sul tema dello spaccio di stupefacenti a San Donato e ne condividerà l’esito con l’amministrazione comunale.

Il ringraziamento dal Movimento 5 Stelle al Prefetto

Luigi Piccirillo, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: “Ringrazio il Prefetto per la sensibilità al problema che abbiamo sollevato, le rassicurazioni e per la celerità con la quale ha agito anche coinvolgendo il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica e l’amministrazione locale. Il problema va risolto al più presto e ricordo di aver interpellato anche il sindaco di San Donato e convocato le parti in Commissione regionale. In ogni caso ben venga ogni segnale che va nella direzione di ripristinare la sicurezza e il decoro dell’area e, insieme ai cittadini, restiamo comunque in attesa di azioni risolutive. In ogni caso l’attività del gruppo locale del M5S per la messa in sicurezza dell’area continuerà e anche a loro va un  grazie per il lavoro di squadra su questo problema”.

TI POTREBBE INTERESSARE: Case Aler di via Jannozzi, sopralluogo del consigliere Di Marco: “Situazione inaccettabile”