Attualità
il restyling del centro

Il Fiordaliso di Rozzano cresce: più negozi, più posti di lavoro

In 18 mesi il centro si è totalmente rinnovato conquistando l’immagine di un mall moderno.

Il Fiordaliso di Rozzano cresce: più negozi, più posti di lavoro
Attualità Rozzano, 12 Novembre 2021 ore 12:55

Il Fiordaliso di Rozzano cresce: più negozi, più posti di lavoro.

Il Fiordaliso di Rozzano cresce: più negozi, più posti di lavoro

ROZZANO – Più spazio al centro commerciale Fiordaliso, con un nuovo blocco di punti vendita, che apriranno negli spazi liberati dal trasferimento dell’ipermercato a insegna Iper che, a partire dal mese di marzo, si è ricollocato sul lato destro del centro.

La trasformazione in un moderno mall in 18 mesi

In 18 mesi il centro si è rinnovato, conquistando l’immagine di un mall moderno attraverso un piano di riqualificazione degli spazi e di rinnovamento di 40 attività commerciali.

Nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità ed efficientamento energetico

“Gli interventi di trasformazione sono iniziati nel 2018 – spiegano dal centro –. Nel 2021 ulteriori opere di riqualificazione hanno coinvolto la gran parte del Centro, con l’obiettivo di renderlo sempre più confortevole ma allo stesso tempo rispettoso degli obiettivi di sostenibilità ed efficientamento energetico richiesti dalle proprietà.

Obiettivi ottenuti sostituendo i corpi illuminati con nuovi apparecchi led e l’uso esteso di teli retroilluminati led-Barrisol, installando nuovi sistemi di controllo e gestione degli impianti e ristrutturando i servizi con sistemi di efficientamento idrico. Fiordaliso, grazie anche a questi interventi, ha così ottenuto la Certificazione Breeam che raggiungerà il rating “Excellent” già nella primavera del 2022.

L'unicità della parete verde verticale più estesa d'Italia

“Caratteristica unica del Fiordaliso è inoltre la parete verde verticale più estesa d'Italia – proseguono –. La ristrutturazione del Centro, oltre 30 milioni di euro investiti per il restyling, è stata effettuata con una attenzione particolare per le nuove tecnologie: il nuovo ingresso Est e la rigenerata Piazza Ovest sono oggi caratterizzati da grandi e scenografici ledwall dalle forme circolari, mentre tutti i nuovi parcheggi sono stati dotati di un sistema di indirizzamento automatizzato utile alla clientela nella fase di ricerca del posto auto.

Entro fine anno aprirà un parcheggio multipiano

Il 2021 si concluderà inoltre con l’apertura di un parcheggio multipiano, posizionato nella parte nord del Centro, che sarà collegato direttamente alla galleria attraverso un nuovo e scenografico ingresso”. “Questo progetto – spiega Valeria Di Nisio, Group Leasing Director di Eurocommercial – ha coinvolto la riorganizzazione complessiva della galleria con aperture, restyling e riposizionamento di circa 40 unità e con l’ingresso di nuovi marchi nella nuova galleria, undici prestigiose nuove insegne con un brand mix dedicato al lifestyle, allo sportswear ed ai servizi, che apriranno progressivamente a partire dall’11 novembre.

Il direttore del centro commerciale

Ilic Ravagnani, direttore del centro commerciale, dichiara: “Questa iniziativa rappresenta un’evoluzione qualitativa dell’offerta Fiordaliso, non solo di carattere commerciale, ma anche di esperienze che si potranno vivere nella nuova galleria.

Tra i nuovi servizi:

La Fabbrica delle Feste”

Il Centro ospiterà al suo interno ulteriori nuovi servizi innovativi, tra i quali spicca per originalità “La Fabbrica delle Feste”, il primo negozio omni-channel che aprirà in Italia in un centro commerciale, dedicato al mondo dei party. Il negozio, sotto forma di chiosco integrato a un locker, presenterà una selezione di 300 prodotti acquistabili subito in store, 600 composizione di diversi palloncini ordinabili da una mobile app con modalità di consegna a casa, o consegne nei locker in galleria o presso le location in cui si svolgeranno gli eventi organizzati dai clienti”.

L’Health Point “Capsula”

Ma non è l’unica novità: al Fiordaliso è presente anche l’Health Point “Capsula”, un infopoint in grado di misurare lo stile di vita del visitatore, attraverso un medical check point.

Dal 2018 l'occupazione aumentata del 30%

Una crescita anche in termini di occupazione: dal 2018, anno in cui registravamo 1.197 dipendenti, si passerà a circa 1.600 dipendenti totali, senza considerare l’indotto, con un incremento pari al 30% della forza lavoro.