Cronaca
A ROZZANO

Abbandono rifiuti, 6 multati dalla polizia locale grazie alle fototrappole

Si lasciano rifiuti all’esterno degli Ecopoint e si abbandonano ingombranti in diversi punti del territorio comunale.

Abbandono rifiuti, 6 multati dalla polizia locale grazie alle fototrappole
Cronaca Rozzano, 10 Novembre 2021 ore 11:39

Abbandono rifiuti, 6 multati dalla polizia locale grazie alle fototrappole

Abbandono rifiuti, 6 multati dalla polizia locale grazie alle fototrappole

ROZZANO – Prosegue l’attività di presidio del territorio da parte della polizia locale.

I controlli

Negli ultimi mesi gli agenti hanno intensificato il controllo di illeciti di natura ambientale, con particolare riguardo all'abbandono di rifiuti, utilizzando anche le fototrappole che consentono di fotografare gli illeciti commessi nel loro cono di ripresa e individuare i relativi responsabili. Solo nel mese di ottobre sono stati accertati e sanzionati 6 casi in zone diverse della città, tra cui via Mimose, viale Toscana e via Gran Sasso.

Le fototrappole

I casi hanno riguardato in particolare il deposito dei rifiuti all’esterno degli Ecopoint e l’abbandono di ingombranti sul suolo pubblico in violazione sia al regolamento comunale per i servizi di igiene urbana sia al decreto legislativo n.152/2006, il testo unico che contiene le principali norme in materia ambientale. Sono significative anche le sanzioni amministrative pecuniarie previste in caso di abbandono illecito dei rifiuti che, da un minimo di 25 euro, possono arrivare anche a 3mila fino a raddoppiare di entità in funzione della tipologia e della pericolosità del rifiuto. Il controllo da parte della polizia locale è stato effettuato attraverso l’utilizzo congiunto di fototrappole e di telecamere presenti sul territorio, ampliando in questo modo la capacità di individuare i responsabili.

Il monitoraggio

L’attenta osservazione delle immagini raccolte dal sistema di videocontrollo diffuso su tutto il territorio comunale consente infatti di monitorare con continuità questo fenomeno e di adeguare al meglio le misure da intraprendere. L’attività della polizia locale proseguirà anche nei prossimi mesi con un pattugliamento programmato per contrastare l’abbandono incontrollato di rifiuti che provoca degrado in città e tutelare l’ambiente e il territorio.