Giornale dei Navigli > Attualità > Furti, rapine e aggressioni: le operazioni della Polfer
Attualità Naviglio grande -

Furti, rapine e aggressioni: le operazioni della Polfer

I controlli della Polizia Ferroviaria nella settimana dall’ 8 al 14 aprile.

operazioni della Polfer

Furti, rapine e aggressioni: le operazioni della Polfer.

Furti, rapine e aggressioni: le operazioni della Polfer

MILANO – Sono 3.946 le persone identificate questa settimana dalla Polfer, di cui 1.297 stranieri (nove trovati irregolari). Quasi 60 le contravvenzioni, otto arresti e 57 denunce, di cui 3 indirizzate a minorenni. In campo, 594 pattuglie.

Le operazioni dell’ultima settimana

Diverse le operazioni degli agenti: l’8 aprile la pattuglia della Polfer Milano-Bovisa ha bloccato un 19enne tunisino che nascondeva in tasca 45 grammi di hashish e 10 grammi di eroina. Già conosciuto alle forze dell’ordine per reati legati sempre allo spaccio, ha provato a scappare ma gli agenti sono stati più veloci e lo hanno arrestato. Nei guai anche uno sloveno di 28 anni, bloccato dalla Polfer Milano-Lambrate mentre cercava di darsi alla fuga dopo aver rubato merce per un valore di 55 euro da un negozio in stazione.

Arresti alla Stazione Centrale di Milano

Arrestate anche un’olandese di 31 anni e una spagnola di 26 per furto pluriaggravato: le donne hanno seguito sul tapis roulant della stazione di Milano Centrale un turista. Una ha azionato il pulsante di emergenza per far bloccare le scale, mentre l’altra ha iniziato a rovistare nelle tasche esterne dello zaino del viaggiatore. Sempre nella stazione di Milano Centrale, un altro tentativo di furto: gli agenti, in borghese per confondersi tra la folla e non dare nell’occhio, hanno notato un uomo scendere di corsa le scale e pedinare un viaggiatore al quale ha rubato il portafoglio, senza farsi accorgere. Sorpreso dagli agenti, è scappato buttando per terra la refurtiva, recuperata e restituita al turista. Il responsabile, un italiano di 52 anni, è stato bloccato pochi metri più avanti. Sono scattate le manette anche per un pakistano di 21 anni che è entrato in un negozio della stazione Centrale e ha portato via alcuni vestiti, per un valore di circa 300 euro. Le pattuglie della Polfer hanno individuato il ragazzo, riconosciuto grazie alle testimonianze. Il giovane aveva già provato a rubare vestiti da un altro negozio, due giorni prima.

In ultimo, una lite da sedare

In ultimo, gli agenti sono intervenuti per sedare una lite nella Galleria di testa della stazione Centrale: un uomo di 26 anni, visibilmente alterato, ha iniziato a colpire la suocera, che aveva in braccio la figlia contesa tra il gruppo famigliare, facendola cadere. L’anziana ha sbattuto la testa e ha perso i sensi. Il giovane ha poi preso a calci e pugni un altro uomo ma prima che potesse continuare con il violento pestaggio, è stato bloccato dai poliziotti, denunciato per lesioni e percosse e arrestato per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori, lesioni e minacce.

LEGGI ANCHE:

Sette arresti e oltre 4mila persone identificate: le attività della Polfer della settimana

Undici arresti e oltre 4mila controlli per gli agenti della Polfer

Cagnolina tra i binari vaga per la stazione: salvata dagli agenti della Polfer

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente