Giornale dei Navigli > Cronaca > Sette arresti e oltre 4mila persone identificate: le attività della Polfer della settimana
Cronaca Naviglio grande -

Sette arresti e oltre 4mila persone identificate: le attività della Polfer della settimana

Nella settimana appena conclusa sono state 35 le contravvenzioni elevate, 7 gli arrestati, 59 le denunce e 15 i veicoli controllati.

attività della Polfer

Sette arresti e oltre 4mila persone identificate: le attività della Polfer della settimana.

Sette arresti e oltre 4mila persone identificate: le attività della Polfer della settimana

MILANO – Intensa attività della Polfer anche nella settimana appena conclusa: nei giorni dal 25 al 30 marzo gli agenti hanno identificato 4.019 persone, di queste 1.294 stranieri di cui 15 irregolari. Sono 35 le contravvenzioni elevate, 7 gli arrestati, 59 le denunce e 15 veicoli controllati.

In campo, 600 pattuglie

Nella stazione Milano Centrale il 25 marzo gli agenti hanno notato due persone, complici ma apparentemente estranei tra loro, che si sono avvicinati a una donna mentre stava aspettando l’arrivo del treno. Uno dei due si è posizionato alle sue spalle e ha infilato una mano nella tasca del cappotto della donna. Ha tirato fuori il telefono e poi si è dato alla fuga. Ma gli agenti, che ne stavano controllando i movimenti, li hanno subito bloccati. Sono scattate le manette per un senegalese di 31 anni e un cittadino del Gambia di 20 anni: era il complice che faceva da palo all’amico. Il telefono è stato restituito alla donna che non si era accorta di nulla.

Un altro arresto il 30 marzo: un giovane marocchino ha provato a rubare il trolley di un viaggiatore, intento a caricare i bagagli su un taxi. Il ladro è stato subito arrestato, così come un altro uomo, 34 anni, che ha provato la medesima tecnica: ha approfittato di un attimo di distrazione di alcuni viaggiatori per portargli via uno zaino. Ma la sua fuga è durata pochi minuti: subito rintracciato è stato arrestato dagli agenti che hanno poi riconsegnato il bagaglio al proprietario.

Non solo furti…

Non solo operazioni per contrastare i tentativi di furti: la Polfer ha arrestato anche un 22enne nigeriano per spaccio di droga. Gli agenti hanno notato i movimenti sospetti del giovane, lo hanno fermato e perquisito, trovando 12 bustine di marijuana, per un totale di 172 grammi, e 180 euro in banconote di piccolo taglio.

Un uomo aveva spintonato una donna con un bambino

In ultimo, alla stazione di Milano Cadorna, gli agenti della Polfer di Milano-Bovisa sono stati chiamati per segnalare un uomo che, senza motivo, aveva dato una violenta spinta a una donna con un bambino. L’uomo ha cercato di scappare e ha rifiutato di farsi identificare dagli agenti che, nel frattempo, avevano ricevuto un’altra segnalazione su un uomo che girava armato e che corrispondeva perfettamente alla descrizione della persona appena fermata. Il 48enne, italiano, girava con quattro cacciaviti, un coltello a serramanico e altri due coltelli che nascondeva nelle tasche dei pantaloni. L’uomo, accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale, è stato arrestato.

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente