Menu
Cerca
POLEMICA A GAGGIANO

E' polemica a Gaggiano per il dirigente "soffiato" da Corsico

Il ragioniere capo del Comune di Gaggiano ha accettato la proposta del Comune di Corsico .

E' polemica a Gaggiano per il dirigente "soffiato" da Corsico
Attualità Trezzano, 09 Maggio 2021 ore 11:34

E' polemica a Gaggiano per il dirigente "soffiato" da Corsico

E' polemica a Gaggiano per il dirigente "soffiato" da Corsico

Come ben raccontato dai nostri colleghi di PrimaMilanoOvest, il ragioniere capo del Comune di Gaggiano ha lasciato all’improvviso il suo ruolo accettando la proposta di Corsico. Le opposizioni: “Una beffa, resta scoperto un settore strategico”.

Dirigente “soffiato” da Corsico: polemica a Gaggiano

Il ragioniere capo del Comune lascia e si trasferisce a Corsico. Una notizia inaspettata che riguarda Luigi Arioli, responsabile del settore ragioneria-tributi e servizi sociali, da quasi dieci anni in servizio a tempo indeterminato a Gaggiano. Arioli è stato ora assunto, con contratto di lavoro a tempo determinato, come responsabile del servizio contabilità, bilancio, partecipate e tributi del Comune di Corsico. Un rapporto di lavoro a tempo pieno, fino alla scadenza del mandato del sindaco. «Si tratta di una questione che il dottor Arioli ha gestito in proprio – dichiara il sindaco Sergio Perfetti – Ha fatto una scelta professionale: ha ricevuto una proposta e ha fatto le sue considerazioni, nella volontà di migliorare il suo stato lavorativo. Come sindaco non posso che prenderne atto e rispettare la sua scelta».

Il sindaco Perfetti: “A breve una soluzione, anche per i Fontanili”

Perfetti spiega che il Comune non si può opporre al trasferimento avvenuto sulla base dell’articolo 110, del decreto legislativo 267/2000 (testo unico degli enti locali), che regola gli incarichi a contratto. «Siamo serenissimi, ma stiamo già attenzionando il problema per trovare soluzioni alla carenza organizzativa che si è creata. La volontà è di mettere in moto, in tempi brevi, una situazione utile al Comune e anche ai Fontanili, dove Arioli prestava un lavoro importante». L’intenzione del Comune è quindi di dare subito una risposta immediata per poi trovare una soluzione definitiva. Il sindaco commenta l’operato dell’ormai ex ragioniere capo: «Ha sempre lavorato ottimamente ed è stato gratificato fino a diventare vicesegretario. Ha dimostrato attaccamento al lavoro, portando risultati ottimali. Normale che quando si ha di fronte una persona valida, ci siano Comuni ed enti interessati. Auguro al dottor Arioli che questa sua nuova avventura vada bene»

Rilanciamo Gaggiano: “Preoccupati per un ruolo delicato”

La notizia dell’addio del responsabile è stata commentata anche dalle opposizioni. «Un fulmine a ciel sereno ha colpito l’Amministrazione comunale”, la dichiarazione di Rilanciamo Gaggiano, che ringrazia Arioli per questi anni di onorato servizio. «Dispiace molto aver appreso la notizia da una determina del Comune di Corsico e non dai nostri amministratori. Ci auguriamo, non negando un po’ di preoccupazione atteso il delicato ruolo del funzionario, che la sua figura sia presto rimpiazzata da persona altrettanto valida e preparata».

Futura: “Colpo a sorpresa e calciomercato tra Comuni Pd”

Associazione Futura parla di calciomercato dei Comuni Pd, con un «colpo a sorpresa di Corsico che soffia Arioli a Gaggiano»: «Beffato il Comune di Gaggiano che dovrà procedere ad individuare un nuovo responsabile del servizio il quale dovrà subito gestire la “patata bollente” della Corte dei Conti». Riferimento alla recente richiesta dei revisori di una relazione al Comune in merito agli esercizi commerciali 2016, 2017 e 2018 ed in particolare alla situazione della partecipata Asga, relativamente alla quale sarebbero state riscontrate alcune criticità.