Attualità
LA REPLICA

Ats risponde al sindaco Pruiti: "Stupiti della sua lettera al Prefetto, interventi che richiede già previsti e attivati"

La Direzione generale AtsCittà Metropolitana replica al sindaco di Buccinasco, Rino Pruiti, in merito alla lettera inviata dal primo cittadino al Prefetto di Milano.

Ats risponde al sindaco Pruiti: "Stupiti della sua lettera al Prefetto, interventi che richiede già previsti e attivati"
Attualità Buccinasco, 04 Gennaio 2022 ore 14:59

Ats risponde al sindaco Pruiti: "Stupiti della sua lettera al Prefetto, interventi che richiede già previsti e attivati".

Ats risponde al sindaco Pruiti: "Stupiti della sua lettera al Prefetto, interventi che richiede già previsti e attivati"

BUCCINASCO - La Direzione generale AtsCittà Metropolitana replica al sindaco di Buccinasco, Rino Pruiti, in merito alla lettera inviata dal primo cittadino al Prefetto di Milano.

“A fronte dell’aumento esponenziale della diffusione del contagio da Sars-CoV-2 - si legge nella missiva firmata dal direttore generale ATS Città Metropolitana di Milano, Walter Bergamaschi - che ha portato nel territorio di Città Metropolitana a superare i 15mila casi positivi in un solo giorno, questa Ats, con mail del 29 dicembre scorso, ha chiesto a tutti i sindaci la disponibilità a poter organizzare dei punti tampone comunali, coinvolgendo i medici di medicina generale, le farmacie ed eventualmente gli erogatori sanitari o sociosanitari autorizzati del proprio territorio. A suffragio di quest’ultima ipotesi è stata trasmessa, in data 31 dicembre, la manifestazione d’interesse rivolta agli Enti di diritto privato autorizzati e/o accreditati e/o contrattualizzati che intendano istituire nuovi Centri tampone anche in modalità drive through sul territorio di Ats”.

“A fronte di questa richiesta - continua il Dg - diversi Comuni si sono messi a disposizione e sono in corso le attività per l’attivazione dei punti tampone nei Comuni di Arese, Cassina de Pecchi e Rho. Negli altri casi, e precisamente nei Comuni di Bareggio, Basiano, Bernate Ticino, Corbetta, Graffignana, Lacchiarella, Sedriano e Vanzago abbiamo raccolto disponibilità che contiamo possano concretizzarsi nei prossimi giorni”.

“Abbiamo pertanto appreso con stupore della missiva del sindaco Pruiti, rivolta al signor Prefetto di Milano - sottolinea Bergamaschi - nella quale viene richiesto un intervento per ottenere qualcosa già previsto e attivato da questa Ats per tutti i Comuni, compreso Buccinasco. Spiace che in un momento nel quale sarebbe richiesta collaborazione istituzionale, il primo cittadino preferisca alimentare polemiche e proporre soluzioni palesemente illegittime, come quella di riservare l’accesso all’erogazioni di tamponi delle farmacie ai soli residenti, disorientando cittadini già abbastanza provati dalla situazione. Invitiamo quindi il sindaco di Buccinasco - conclude il direttore generale dell’Agenzia - a ripristinare le corrette modalità di relazione fra istituzioni e a dare supporto con proposte concrete agli sforzi che stiamo facendo per affrontare con serietà una situazione di emergenza sanitaria”.