Attualità
falchi vs piccioni

A Corsico entrano in servizio i falchi per scacciare i piccioni dal cimitero

E' iniziato oggi il nuovo progetto per allontanare i fastidiosi uccelli dal cimitero comunale.

A Corsico entrano in servizio i falchi per scacciare i piccioni dal cimitero
Attualità Corsico, 05 Ottobre 2022 ore 17:48

Il Comune di Corsico ha deciso di adottare la nuova tecnica  di bird control (controllo dei piccioni) per scacciare i piccioni dal cimitero.

Falchi scaccia piccioni

CORSICO – Ha preso il via oggi un progetto per allontanare i piccioni dal cimitero comunale di via Rimembranze. Un addestratore esperto e specializzato ha utilizzato dei falchi per far desistere i piccioni dal nidificare all’interno delle aree dei colombari.

L'assessore illustra il nuovo servizio di "bird control"

«Abbiamo pensato di adottare - precisa l’assessore ai servizi cimiteriali Francesco Di Stefano - la stessa tecnica impiegata, con successo, in altri Comuni italiani. L’obiettivo è riuscire a liberare soprattutto alcune zone del nostro cimitero dalla presenza di piccioni. Infatti - prosegue Di Stefano - nidificano, disturbano, soprattutto il sabato e la domenica, e rappresentano un pericolo per i cittadini. Riempiendo di guano sia i muri sia i pavimenti».

I prossimi interventi dei falconieri

L’intervento con i falchi era stato deciso alcuni mesi fa e se risulterà risolutivo verrà impiegato anche in altre zone della città. Il falconiere entrerà in azione - oltre a oggi - altre cinque volte in ottobre, altrettante in novembre e quattro in dicembre. I falchi non nuociono ai piccioni: sono infatti stati addestrati esclusivamente a scacciarli.

L'assessore incontra i cittadini tutte le settimane

L’amministrazione guidata da Stefano Martino Ventura ha voluto prestare una particolare attenzione al cimitero fin dai primi mesi del suo insediamento. L’assessore Di Stefano, infatti, ha iniziato l’anno scorso un percorso di ascolto dei cittadini incontrandoli almeno una volta alla settimana direttamente in via Rimembranze. Un confronto che ha permesso di programmare interventi di riqualificazione e ora di allontanamento dei piccioni.

Seguici sui nostri canali