Salute
contagi record

L'influenza colpisce duramente in Lombardia: vaccinazione gratuita per tutti i cittadini

Boom di casi in Lombardia, più di 10 contagiati ogni mille abitanti: a rischio soprattutto bambini e anziani.

L'influenza colpisce duramente in Lombardia: vaccinazione gratuita per tutti i cittadini
Salute Naviglio grande, 24 Novembre 2022 ore 16:11

L'influenza sta circolando a vele spiegate tra bambini e anziani in Lombardia, la Regione prova a frenare l'ondata epidemica puntando  sulla vaccinazione.

Lombardia: l'influenza colpisce pesantemente

MILANO - I numeri nazionali mostrano dati allarmanti, al 13 novembre in Italia i casi stimati di sindrome simil-influenzale, rapportati all’intera popolazione italiana, sono stati circa 388mila, per un totale di 1,18 milioni di casi a partire dall’inizio della sorveglianza.

Solo nel 2009, 13 anni fa, si era verificata una situazione peggiore, con un'incidenza doppia nello stesso periodo (quasi 13 casi ogni mille persone). In Lombardia non siamo certo messi meglio, anzi. Si contano 10,8 contagiati ogni mille persone, numero che s'impenna fino a 30 ogni mille assistiti nella fascia d'età da 0 a 4 anni. Ne conseguono asili semivuoti e ospedali pediatrici pieni.

L'appello dei pediatri: "Vacciniamo i bambini”

A denunciare questa situazione, soprattutto in età pediatrica, è Giuseppe Di Mauro, presidente della Sipps (Società italiana di pediatria preventiva e sociale): "L'influenza non è una banalità per i bambini e per i lattanti. E in questo momento la circolazione è altissima e, allo stesso modo, è altissima l'affluenza di piccoli pazienti nei nostri ambulatori. Abbiamo gli studi pieni, fra raffreddore, febbre, influenza. In particolare sono virus, e le infezioni respiratorie delle alte vie la fanno da padrone.

Il ritmo è sostenuto, molto più dello scorso novembre. E non siamo ancora al picco massimo, perché da quello che osserviamo capiamo che siamo ancora in aumento. Settimana per settimana vediamo crescere i numeri.  Davanti a questo quadro io ho solo un messaggio per i genitori: vacciniamo i bambini. Stiamo quasi raggiungendo l'apice che stimiamo sarà a dicembre - spiega - e abbiamo ancora diverse settimane per vaccinare e prevenire. Il mio invito è a provvedere".

Regione offre vaccino gratis per tutti

Regione Lombardia prova a frenare l'ondata epidemica puntando  sulla vaccinazione: «Antinfluenzale gratis per tutti», annunciano da Palazzo Pirelli il presidente Attilio Fontana e e l'assessore Guido Bertolaso. Non hanno ancora raggiunto gli obiettivi fissati dal ministero della Salute i vaccini antifluenzali per le categorie più a rischio, Bertolaso conferma l'andamento negativo anche in Lombardia, regione con l'incidenza più alta in Italia, parlando di 1.249.871 iniezioni fatte alla data del 21 novembre. Si è immunizzato finora il 20,7 per cento dei 60enni, il 39,4 per cento dei 70enni, il 45 per cento degli ultraottantenni ma restano scoperte ancora tante persone fragili mentre tra i bambini le vaccinazioni hanno raggiunto solo l'8,8 per cento della platea.

Vaccino antinfluenzale, le info

Da sabato il vaccino sarà offerto a tutti, non solo quindi per le categorie target come over 60, bambini e fragili, in anticipo quindi rispetto alla data prevista del 15 dicembre. Ci si può rivolgere al medico di famiglia, al pediatra oppure si può prenotare un appuntamento in farmacia o nei centri vaccinali tramite il sito dedicato di Regione Lombardia. Chi vorrà però già nel weekend potrà recarsi anche senza prenotazione nei centri vaccinali già aperti per il Vax Day.

Seguici sui nostri canali