Iniziative
Da venerdì 25 a domenica 27 novembre

25 novembre, a Corsico fondi per le vittime di violenza e case per donne maltrattate

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione XXI Donna, organizza tre giornate di eventi speciali per celebrare questa importante data.

25 novembre, a Corsico fondi per le vittime di violenza e case per donne maltrattate
Iniziative Corsico, 21 Novembre 2022 ore 16:31

In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” il Comune di Corsico,  oltre alle tre giornate di iniziative che ha organizzato in collaborazione con l’associazione XXI Donna,  ha promosso anche due importanti progetti di prevenzione: uno all'interno della scuola e un’iniziativa di sensibilizzazione nel tessuto commerciale locale.

25 novembre: le iniziative a Corsico

CORSICO – Tre giornate di iniziative per celebrare la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, organizzate dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione XXI Donna, da venerdì 25 a domenica 27 novembre.

Il sindaco Ventura: fondi per le vittime di violenza e case per donne maltrattate

“Gli appuntamenti hanno un grande valore simbolico - commenta il sindaco Stefano Martino Ventura - e vogliono portare luce su un tema che riguarda tutti profondamente. È insopportabile che ancora oggi una donna su tre subisca violenza, spesso per mano di familiari e conoscenti. Le istituzioni devono dare alle donne il supporto necessario per uscire dalla violenza. Per questo, nel 2023 stanzieremo specifici fondi per sostenere le donne vittime di violenza e fare progetti di prevenzione, anche attraverso la collaborazione con il Centro antiviolenza di Corsico.

Con la Commissione antimafia - conclude il sindaco - abbiamo poi deciso di destinare gli appartamenti confiscati a un progetto per l’ospitalità delle donne maltrattate che svilupperemo nei prossimi mesi”.

L’assessora Silvestrini sui due progetti di prevenzione

Oltre a queste misure, sono in programma due progetti di prevenzione. “Per contrastare il fenomeno della violenza di genere - anticipa l’assessora alle Pari opportunità Chiara Silvestrini - stiamo mettendo in campo due importanti progetti. Il primo è un intervento sulla formazione alle pari opportunità degli insegnanti, che coinvolgerà anche i genitori e gli studenti, mentre il secondo è un’iniziativa di sensibilizzazione del tessuto commerciale locale e diffusione dei servizi di territorio in collaborazione con il Centro antiviolenza ‘La stanza dello scirocco’».

Un flash mob, un murale contro la violenza di genere e un libro-reportage sulle conseguenze dei femminicidi

Le iniziative di quest’anno avranno inizio venerdì 25 novembre: alle ore 16, alla panchina rossa di via Curiel 2 si svolgerà un flash mob con lettura a tema proposte da XXI Donna. Sabato 26 novembre alle ore 11, in via Marzabotto 2, verrà inaugurato un murale contro la violenza di genere, mentre alle ore 20.30 nella sala “La pianta” di via Leopardi 7 si terrà la presentazione del libro-reportage “Le conseguenze. I femminicidi e lo sguardo di chi resta” di Stefania Prandi. Verrà anche inaugurata l’omonima mostra fotografica che rimarrà aperta al pubblico fino al 3 dicembre da martedì a venerdì dalle 16 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Lo spettacolo teatrale al Teatro Verdi

Infine, domenica 27 novembre alle ore 17.30, al teatro di via Verdi 2 verrà rappresentato lo spettacolo teatrale “Barbablù 2.0. I panni sporchi si lavano in famiglia”, di Magdalena Barile, con Laura Negretti e Antonio Grazioli.

Seguici sui nostri canali