Cronaca
Agli arresti domiciliari

Travolti e uccisi lungo la Teem: pirata identificato e arrestato

Il guidatore del tir che ha travolto i due uomini ha raccontato di non essersi accorto della loro presenza in carreggiata e per questo non si è fermato.

Travolti e uccisi lungo la Teem: pirata identificato e arrestato
Cronaca San Donato, 16 Giugno 2022 ore 09:51

Grazie ai filmati delle telecamere della zona e alle testimonianze di chi ha assistito al tragico incidente nel giro di qualche ora l'autista del tir è stato rintracciato.

Identificato e arrestato l'autista del tir

LISCATE – Poche ore di fuga, poi l'arresto. L'autista del tir che ieri sera ha investito due uomini ed è scappato senza prestare soccorso è stato identificato dalla polizia stradale che si era messa subito sulle tracce del pirata. Con l'accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso si trova ora ai domiciliari.

Racconta di non aver visto i due uomini

Dopo aver raccolto le testimonianze e visionato i filmati delle telecamere della zona, l'autista è stato rintracciato dopo poche ore. Il guidatore del tir che ha travolto due uomini, un 51enne e un 55enne, lungo la Teem, tra Liscate e Pozzuolo Martesana, ha raccontato di non essersi accorto della presenza in carreggiata dei due uomini e per questo non si è fermato.

Agli arresti domiciliari

Accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso, è ora ai domiciliari. Secondo le prime ricostruzioni, i due uomini a bordo di un furgone si sono fermati in mezzo allo spartitraffico per sistemare il carico del mezzo, quando sono stati investiti dal tir. Per loro non c'è stato nulla da fare: il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso.