Cronaca
in manette due 'trasfertisti' napoletani

Spezzano il polso alla vittima per rubarle il Rolex: due arresti

I due scippatori si sono sottratti per diversi giorni all'arresto non facendosi trovare nei loro domicili partenopei ma alla fine si sono consegnati in Commissariato.

Cronaca Naviglio grande, 13 Dicembre 2022 ore 11:01

I due scippatori di 41 e 45 anni, in trasferta da Napoli, sono stati beccati dopo una serrata indagine della Squadra Mobile di via Fatebenefratelli.

Hanno spezzato il polso alla vittima per rubarle il Rolex

MILANO - Si sono avvicinati, a bordo di uno scooter, alla vettura guidata da una 56enne e, dopo avere urtato intenzionalmente lo specchietto per indurla ad aprire il finestrino per rimetterlo a posto, le hanno strappato con violenza un Rolex Daytona Chocolate del valore di circa 40mila euro per poi fuggire a velocità sostenuta.

I due scippatori in trasferta da Napoli

La vittima ha riportato una frattura del polso giudicata guaribile in 35 giorni. E' accaduto lo scorso 17 novembre in piazzale Dateo e nei giorni scorsi la Polizia di Stato, su ordine del Tribunale di Milano, ha arrestato i due presunti scippatori: si tratta di due 'trasfertisti' napoletani, di 41 e 45 anni individuati dopo una serrata attività investigativa della Squadra Mobile di via Fatebenefratelli.

Alla fine si sono presentati al Commissariato napoletano

I due, probabilmente sentendosi sotto controllo, si sono sottratti per diversi giorni all'arresto non facendosi trovare nei loro domicili partenopei per poi decidere di consegnarsi: il 3 dicembre il 41enne si è presentato al Commissariato San Carlo Arena di Napoli e il 7 dicembre il 45enne si è consegnato alla Squadra Mobile di Napoli.

Seguici sui nostri canali