Cronaca
le indagini

Sparatoria a Rozzano, il sindaco Ferretti: "Episodio gravissimo, intensifichiamo i controlli"

Resta da capire chi sia il destinatario del presunto agguato che ha fatto perdere le proprie tracce.

Sparatoria a Rozzano, il sindaco Ferretti: "Episodio gravissimo, intensifichiamo i controlli"
Cronaca Rozzano, 08 Aprile 2022 ore 11:52

Indagini ancora in corso per definire i dettagli della sparatoria  di giovedì pomeriggio a Rozzano. Sul caso anche il sindaco Ferretti: "Episodio gravissimo, intensifichiamo i controlli". (foto da Facebook)

Sparatoria a Rozzano, il sindaco Ferretti interviene sull'episodio

ROZZANO – Ancora in corso le indagini per chiarire l'esatta dinamica della sparatoria avvenuta ieri pomeriggio, giovedì 7 aprile 2022, in via Roma. Un fatto che ha scosso la città, una vicenda dai contorni ancora tutti da delineare. Spuntano nuove ipotesi sulla ricostruzione dell'evento: forse a bordo della Fiat Bravo trovata incidentata dopo l'impatto contro un cancello c'erano gli aggressori, qualcuno che poi ha sparato un colpo.

Gli ultimi sviluppi sulle indagini

Ancora non si conoscono i responsabili e poco suggerisce l'intestatario della vettura, risultato un prestanome. Secondo le testimonianze, il gruppetto a bordo della macchina avrebbe perso il controllo della vettura, finendo contro il cancello, probabilmente nel tentativo di compiere un agguato. Poi, gli uomini sono saliti a bordo di un'altra auto, percorrendo prima qualche metro a piedi, e sono scappati in direzione di Pieve, secondo le segnalazioni.

Tutto rimane da chiarire, a partire dall'individuazione della vittima. O della presunta vittima: le tracce di sangue trovate sul posto, insieme al bossolo, non erano così copiose da poter pensare a un grave ferimento. Resta da capire chi sia il destinatario del presunto agguato che ha fatto perdere le proprie tracce. Saranno le indagini dei carabinieri della Compagnia di Corsico a fare luce su ogni dettaglio.

L'intervento del sindaco Ferretti

Intervenuti in pochi istanti, si sono messi subito al lavoro raccogliendo elementi e testimonianze. Sul posto anche la polizia locale che ha chiuso la strada e messo in sicurezza l'area. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Gianni Ferretti che prende posizione e condanna fermamente l’accaduto:

“Siamo in attesa dello sviluppo delle indagini – spiega il sindaco – sul caso stanno lavorando i carabinieri e ho piena fiducia nell’esito del loro lavoro per individuare i responsabili e intervenire con tutte le misure necessarie nei loro confronti e assicurarli alla giustizia. L’episodio avvenuto in via Roma, uno dei luoghi più frequentati della città, è di una gravità assoluta, un atto che condanno fermamente – aggiunge il primo cittadino –. L’amministrazione comunale si è attivata nei mesi scorsi con la Prefettura, la Questura e le forze dell’ordine per garantire un maggior presidio del territorio con risposte positive e concrete. A loro chiedo di mantenere alta l’attenzione sul nostro territorio. Alla luce di quanto accaduto intendiamo intensificare le attività di controllo, che saranno capillari e puntuali, sia per quanto riguarda la criminalità che per le problematiche legate all’ordine e alla sicurezza pubblica. A Rozzano vivono e lavorano tante persone oneste, una comunità sana che vuole e deve rifiutare ogni forma di prevaricazione e di violenza”.

 

Seguici sui nostri canali