Cronaca
in zona stazione centrale

Sequestrano, picchiano e rapinano una donna di 31 anni. Caccia ai due aggressori

È successo ieri sera, poco dopo le 21, nel suo appartamento di via Vitruvio, zona Stazione Centrale.

Sequestrano, picchiano e rapinano una donna di 31 anni. Caccia ai due aggressori
Cronaca Naviglio grande, 20 Giugno 2022 ore 18:36

Sequestrano, picchiano e rapinano una donna di 31 anni con la scusa di un appuntamento per una prestazione sessuale. Caccia ai due aggressori.

Sequestrano, picchiano e rapinano una donna di 31 anni. Caccia ai due aggressori da parte delle Forze dell'Ordine

MILANO – La vittima della terribile aggressione è una escort russa di 31 anni a cui gli aguzzini, due uomini, hanno teso una trappola.

Il falso appuntamento era una trappola

Prima uno dei due le ha dato un appuntamento, concordando una prestazione sessuale. Poi l'hanno sequestrata, rapinata e picchiata nel suo appartamento di via Vitruvio, zona Stazione Centrale. È successo ieri sera, domenica 19 giugno 2022, poco dopo le 21.

20mila euro la refurtiva portata via dai malviventi

I due uomini, sui 35 anni, secondo la testimonianza della vittima, le hanno sferrato un pugno in faccia prima di imbavagliarla e picchiarla per portarle via 4mila euro in contanti, un orologio Apple, auricolari e gioielli per un valore di circa 20mila euro. Gli uomini, dopo l’aggressione, sono scappati facendo perdere le proprie tracce.

La donna è riuscita poi a liberarsi e a chiamare la polizia: gli agenti hanno aperto subito le indagini per riuscire a rintracciare i due aggressori. La 31enne è rimasta ferita ma non ha voluto essere accompagnata in ospedale.