Cronaca
la replica

Scuola Gobetti, il sindaco Negri: "No alle speculazioni politiche, i problemi si affrontano"

Il sindaco di Cesano risponde alla notizia dell’interrogazione parlamentare presentata dall’onorevole Fabio Raimondo sul crollo del controsoffitto alla scuola Gobetti.

Scuola Gobetti, il sindaco Negri: "No alle speculazioni politiche, i problemi si affrontano"
Cronaca Cesano Boscone, 09 Gennaio 2023 ore 16:14

Il sindaco di Cesano Simone Negri visita la scuola Gobetti dove, durante le vacanze appena passate, è crollato il controsoffitto del refettorio e chiede a tutti coloro che sono coinvolti senso di responsabilità.

La risposta del sindaco Negri dopo aver visitato la scuola

CESANO BOSCONE – Arriva la replica da parte del sindaco Simone Negri alla notizia dell’interrogazione parlamentare presentata dall’onorevole Fabio Raimondo sul crollo del controsoffitto alla scuola Gobetti, avvenuto durante le vacanze natalizie.

Il suo racconto

“Stamane alle 7.30 mi sono recato presso la scuola di via Gobetti – racconta sui social il primo cittadino –. Il controsoffitto del refettorio è stato ripristinato la scorsa settimana ma avendo gli operai lasciato attrezzi e trabatello, l'impresa delle pulizie non ha potuto pulire e il piano terra era sporco.

Il crollo a causa di una perdita d'acqua di un termosifone

Ricordo che il danno è stato causato dalla perdita d'acqua di un termosifone al primo piano e che ha fatto sì che il 30% circa dei pannelli del refettorio, imbevuti, cadesse a terra. Ulteriore complicazione di stamattina la comparsa di muffa, legata probabilmente all'evento scoperto il 27 dicembre ma non visibile nel sopralluogo di metà settimana scorsa. La muffa è presente sulle scale e, pur meno, nell'aula più vicina al termosifone in oggetto – prosegue il sindaco –.

Oggi pomeriggio la pulizia del refettorio e un trattamento sulla muffa

A questo punto i bambini hanno mangiato nelle aule e nel pomeriggio saranno in corso la pulizia del refettorio e un trattamento sulla muffa. Mi scuso ovviamente del disguido e in questi giorni sarò ancora a scuola a più riprese. Spero che nelle prossime ore sia tutto risolto. Il fatto di esser dovuti intervenire d'urgenza nel periodo natalizio non ha aiutato”.

"Non abbiamo bisogno di procurato allarme e strumentalizzazioni a fine politico"

Il sindaco conclude esprimendo “l'esigenza di chiedere a tutti i coinvolti senso di responsabilità. Il plesso ha dei problemi con l'impianto di riscaldamento, non con la sicurezza. Occhio come sempre a ciò che si scrive. Non abbiamo bisogno di due cose: il procurato allarme e le strumentalizzazioni a fine politico. Non è un problema la critica a me: ci sta, ho le spalle larghe e a scuola nell'ultima settimana ci sono stato 3 volte, pur non potendo contribuire ai lavori non avendone competenza. Da sindaco ci tengo invece che si tenga in alto il nome di Cesano Boscone in qualsiasi consesso. Sono orgoglioso del nostro paese e quando ci sono i problemi mi tiro su le maniche”.

Seguici sui nostri canali