Cronaca
maxi sequestro

Oltre 700 gioielli Gucci, Dior e Chanel falsi sequestrati dalla Guardia di Finanza

Sequestrati, in due distinte operazioni, più di 700 articoli con marchi contraffatti e oltre 272mila prodotti cosmetici privi della prevista etichettatura.

Oltre 700 gioielli Gucci, Dior e Chanel falsi sequestrati dalla Guardia di Finanza
Cronaca Naviglio grande, 26 Aprile 2022 ore 13:31

In due distinte operazioni i militari della GdF hanno sequestrato più di 700 gioielli con grandi marchi ma falsi e oltre 272mila prodotti cosmetici senza la corretta etichettatura.

Maxi sequestro della GdF

I militari del Gruppo Pronto Impiego e del 1° Nucleo Operativo Metropolitano di Milano hanno sequestrato, in due distinte operazioni, più di 700 articoli recanti marchi contraffatti e oltre 272mila prodotti cosmetici privi della prevista etichettatura.

Gioielli falsi targati Gucci, Dior, Chanel, Yves Saint Laurent e Bulgari

I Baschi Verdi di Milano, nel corso di un controllo a un negozio ubicato all’interno di un centro commerciale e dedito alla vendita di prodotti di bigiotteria, hanno trovato bracciali, collane, anelli e orecchini, riportanti noti marchi della moda come “Gucci”, “Christian Dior”, “Chanel”, “Yves Saint Laurent” e “Bulgari”.

Sembravano veri

Un esame approfondito degli articoli ha fatto emergere numerose difformità rispetto ai prodotti originali: la mancanza dei cartellini con l’ologramma termosaldato anti-contraffazione, la scarsa qualità dei materiali e la mancanza del packaging originale, nonostante i prodotti riportassero i marchi e i segni distintivi in modo del tutto fedele agli originali, al punto da trarre in inganno gli ignari clienti.

Tutta la merce è stata sequestrata

La perquisizione conseguentemente effettuata ha permesso di rinvenire altri oggetti della stessa tipologia, riposti in cassettiere non esposte al pubblico. La merce è stata sottoposta a sequestro e il titolare dell’esercizio commerciale denunciato a piede libero.

Più di 272mila prodotti cosmetici senza regolare etichettatura

I militari del 1° N.O.M. di Milano, in un distinto intervento, hanno rinvenuto oltre 272mila prodotti cosmetici privi della prevista etichettatura, all’interno di un locale riconducibile a un grossista operante nel capoluogo. Anche in questo caso la merce è stata sottoposta a sequestro e al responsabile è stata comminata una sanzione amministrativa. Sono in corso approfondimenti finalizzati a reperire e ritirare dal mercato ulteriori quantitativi di merce immessa nella catena di distribuzione sul territorio.