Cronaca
il video

Movida a Milano, rissa con accoltellamento: incastrato da un video il responsabile

Sono attualmente indagati per rissa aggravata anche i due feriti, e un terzo giovane presente ai fatti.

Cronaca Naviglio grande, 08 Novembre 2022 ore 09:51

Le indagini sono partite dalla violenta rissa tra un gruppo di ragazzi in via Montegrappa, a pochi metri dall'incrocio con corso Como, nella notte del 30 settembre scorso.

Corso Como: violenta rissa nelle vie della movida

MILANO - Un giovane cittadino italiano è stato arrestato dalla Polizia di Stato, in coordinamento con la Procura della Repubblica di Milano, con l'accusa di tentato omicidio e rissa aggravata.

L'indagine della Polizia

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile hanno avuto origine dalla violenta rissa, accaduta la notte tra il 30 settembre e il primo ottobre 2022, che ha visto coinvolti un gruppo di ragazzi in via Montegrappa, a pochi metri dall'incrocio con corso Como.

Durata pochi secondi, la rissa si era conclusa con il ferimento grave di un milanese, colpito da due coltellate al torace, e di un tunisino, colpito da almeno 3 fendenti al torace e alla spalla. I due feriti, trasportati d'urgenza in codice rosso presso gli ospedali Niguarda e San Raffaele e sottoposti a interventi chirurgici d'urgenza, sono rimasti per alcuni giorni in prognosi riservata e in pericolo di vita.

Incastrato da un video

La ricostruzione del grave episodio delittuoso è stata il frutto di un'intensa e complessa indagine condotta dai poliziotti della Squadra Mobile attraverso l'acquisizione di dichiarazioni di persone informate sui fatti, analisi di numerosi filmati e fonti aperte, nonché attività tecniche. L'attività investigativa, attualmente nella fase delle indagini preliminari, ha consentito di individuare in modo puntuale le fasi salienti della violenta rissa e di ricondurre la stessa a un contesto di movida giovanile in cui giovani ragazzi, del tutto sconosciuti tra loro, per motivi prettamente futili, si  sono scambiati atteggiamenti e frasi provocatorie.

I due accoltellati sono finiti in ospedale in condizioni gravissime

Dopo una prima brevissima fase caratterizzata da ripetuti calci e pugni, uno dei presenti ha estratto un coltello dalla tasca e ha inferto con violenza una serie di coltellate a due appartenenti alla fazione opposta, cagionando ferite che sarebbero state mortali se non vi fosse stato un pronto intervento dei sanitari dei due ospedali.

I due feriti, unitamente a un altro presente, sono attualmente indagati per il reato di rissa aggravata.

Seguici sui nostri canali