Cronaca
tutti i dettagli della vicenda

Litigano in vacanza, poi il compagno della suocera gli incendia sei veicoli in carrozzeria

La pericolosa vendetta dopo una lite mentre si trovava in vacanza con la vittima.

Litigano in vacanza, poi il compagno della suocera gli incendia sei veicoli in carrozzeria
Cronaca Rozzano, 18 Gennaio 2022 ore 10:12

Litigano in vacanza, poi il compagno della suocera gli incendia sei veicoli in carrozzeria.

Litigano in vacanza, poi il compagno della suocera gli incendia sei veicoli in carrozzeria

PIEVE EMANUELE – All'origine del violento rogo ci sarebbe una discussione familiare. È questo che ha spinto il 71enne, residente nel pavese, a bruciare sei veicoli della carrozzeria a Fizzonasco lo scorso 14 agosto.

La lite scaturita in una casa vacanza

L'uomo avrebbe avuto una lite mentre si trovava in vacanza con la vittima. I due sono connessi da legami familiari: l'anziano è il compagno della suocera del carrozziere, residente a Rozzano. Mentre si trovavano in vacanza, i due hanno iniziato a discutere. I toni del 45enne non sono piaciuti all'anziano e ha meditato una pericolosa vendetta.

La vendetta

Con una tanica di benzina si è presentato, di notte, nell'officina del carrozziere e ha cosparso di liquido sei veicoli che erano parcheggiati fuori. Poi, ha acceso la fiamma e il rogo ha devastato i mezzi. Il fuoco è arrivato anche nella vicina pizzeria kebab: solo l'immediato intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato il peggio.

Le indagini dei carabinieri di San Donato

Le indagini sono partite immediatamente e il carrozziere mai avrebbe immaginato potesse trattarsi del compagno di sua suocera, per un motivo poi così banale. A chiarire ogni dettaglio e a ricostruire la vicenda, ci hanno pensato i carabinieri della Compagnia di San Donato, guidati dal capitano Luca Ciravegna. Attraverso un'attività investigativa intensa, i militari hanno individuato il responsabile del terribile atto. Il 71enne è finito ai domiciliari.