Cronaca
continua la battaglia del Comune

Incivili parcheggiano sui posti dei disabili, l'appello dell'assessore: "Aiutateci segnalando subito gli episodi"

Ancora segnalazioni di profonda inciviltà da Assago con macchine posteggiate nei posti riservati ai disabili.

Incivili parcheggiano sui posti dei disabili, l'appello dell'assessore: "Aiutateci segnalando subito gli episodi"
Cronaca Buccinasco, 01 Dicembre 2022 ore 13:03

L'assessore alla Sicurezza Marco La Rosa una decina di giorni fa aveva già annunciato "tolleranza zero verso gli incivili ignoranti che si permettono di sottrarre un diritto legittimo a chi ne ha davvero bisogno, solo per la propria comodità” ma continuano ancora le segnalazioni di auto parcheggiate nei posti riservati ai disabili.

L'ennesimo appello dell'assessore

ASSAGO – Ancora segnalazioni di profonda inciviltà da Assago, con macchine posteggiate nei posti riservati ai disabili. Continua la battaglia del Comune e dell'assessore alla Sicurezza Marco La Rosa che, nei giorni scorsi, ha assicurato l'aumento dei controlli proprio per far rispettare le doverose norme di civiltà e di rispetto per le persone con disabilità.

La Rosa: Multe severe per gli incivili

“La polizia locale sta effettuando controlli a cui seguiranno sanzioni severe per i trasgressori – spiega La Rosa –. Gli agenti però non possono essere sempre ovunque, chiedo quindi a tutti i cittadini di collaborare e di segnalare immediatamente gli incivili che parcheggiano sui posti dedicati ai disabili in modo da agire tempestivamente contro questa vergogna e ignoranza”.

L'assessore contesta non solo la mancanza di rispetto e civiltà, ma anche il fatto “che a meno di venti metri ci sono posti liberi da poter utilizzare. Una vergogna”. Sono tanti, troppi, gli indisciplinati che ancora non capiscono l'importanza di lasciare liberi i posti a cui le persone con disabilità hanno diritto. I posti riservati, infatti, sono studiati appositamente per garantire lo spazio di manovra della pedana per la carrozzina e hanno una superficie diversa.

"Aiutateci segnalandoci gli episodi"

A poco è servita la campagna di sensibilizzazione di alcuni genitori di Assago che hanno affisso cartelli di civiltà nelle zone più prese di mira dagli incivili. “Intollerabile che bambini disabli debbano entrare tardi a scuola perché qualche ignorante occupa il posto riservato – ancora La Rosa –, così come è insopportabile vedere persone con difficoltà motorie dover rinunciare al proprio spazio per colpa di chi non ha alcun rispetto neanche di fronte alle disabilità. Lo ribadisco: aiutateci con le immediate segnalazioni in modo da colpire il portafoglio di questi ignoranti”.

Seguici sui nostri canali