Menu
Cerca
Vaccino italiano

Il Sacco cerca volontari per la sperimentazione del vaccino ReiThera: prevista indennità fino a 800 euro

E' uno dei 25 centri nazionali dove sarà avviata la sperimentazione clinica di fase 2 e 3.

Il Sacco cerca volontari per la sperimentazione del vaccino ReiThera: prevista indennità fino a 800 euro
Cronaca Naviglio grande, 01 Aprile 2021 ore 11:04

Il Sacco cerca volontari per la sperimentazione del vaccino ReiThera: prevista indennità fino a 800 euro.

Il Sacco cerca volontari per la sperimentazione del vaccino ReiThera: prevista indennità fino a 800 euro

L’ospedale Sacco è uno dei 25 centri nazionali dove sarà avviata la sperimentazione clinica di fase 2 e 3 sul vaccino italiano ReiThera: si cercano ora volontari.

Al via la sperimentazione al Sacco di Milano

Come riporta Prima Milano, il Dipartimento di Malattie Infettive dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano è stato individuato come uno dei 25 centri nazionali dove sarà avviata la sperimentazione clinica di fase 2 e 3 sul vaccino italiano ReiThera. Il vaccino (nome ufficiale: GRAd-CoV-2) rientra nel gruppo dei cosiddetti vaccini a vettore virale, un adenovirus costruito in modo da non replicarsi nell’organismo ma in grado di stimolare una forte immunità verso la proteina Spike di cui contiene l’informazione genetica.

LEGGI ANCHE: Bertolaso: “Campagna vaccinazioni Covid over 70 in Lombardia parte il 2 aprile”

Fase 1 incoraggiante

Dalla fase 1 è emerso un buon profilo di sicurezza con scarse reazioni avverse, limitate per intensità e durata. Dopo 28 giorni dalla vaccinazione oltre il 94% dei soggetti nella fascia d’età 18- 55 anni vaccinati con una sola dose ha prodotto anticorpi, ed oltre il 90% ha sviluppato anticorpi con potere neutralizzante nei confronti del virus. Inoltre, la risposta osservata nei soggetti anziani non differisce da quella dei soggetti più giovani (https:\\reithera.com).

Chi può essere arruolato nello studio con il vaccino ReiThera?

Lo studio clinico di Fase 2 e 3 sarà condotto presso 25 centri clinici italiani e prevede l’arruolamento di soggetti volontari sani di entrambi i sessi, di età superiore ai 18 anni e che siano nelle seguenti principali condizioni:

  • non aver contratto un’infezione da SARS-CoV-2 confermata da test molecolare
  • non aver ricevuto un altro vaccino anti-Covid
  • non avere malattie gravi e/o incontrollate
  • avere condizioni cliniche stabili
  • non essere in gravidanza (confermata con test positivo) o in allattamento.

LEGGI ANCHE: I vaccini Johnson&Johnson in Italia dal 16 aprile

Qual è l’impegno richiesto?

L’impegno richiesto è di circa 4 visite nei primi due mesi (durante le quali verranno effettuati secondo un calendario prestabilito una serie di accertamenti tra cui prelievi ematici e tampone molecolare per COVID-19) e ulteriori 3 visite distanziate nel tempo. È prevista un’indennità economica per ogni partecipante per un massimo di 800,00 euro.

Chi contattare

Per informazioni in merito allo studio con vaccino ReiThera è necessario contattare il numero +39 02 3904 2582 dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 16:00 o tramite mail scrivendo al seguente indirizzo: maria.cossu@asst-fbf-sacco.it.

La domanda di adesione per candidarsi come volontario, dovrà essere inoltrata al seguente indirizzo mail: volontarivaccino@asst-fbf-sacco.it utilizzando l’apposito modulo allegato.

I candidati saranno contattati, seguendo l’ordine cronologico di ricezione della domanda di adesione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli