Cronaca
forse un corto circuito

Fiamme in piazza San Babila: il rogo innescato dalla centralina elettrica sotterranea

L'incendio è scoppiato domenica sera a pochi metri dalla fermata della metropolitana.

Cronaca Naviglio grande, 04 Aprile 2022 ore 10:00

I pompieri hanno impiegato diverse ore prima di domare completamente l'incendio ma per fortuna nessuno è stato coinvolto nel terribile incendio.

Il rogo innescato da una centralina elettrica

MILANO – Forse un corto circuito delle centraline di A2A all’origine del rogo scoppiato ieri sera in piazza San Babila, a pochi metri dalla fermata della metropolitana, come da video alla ormai celebre pagina Welcome to Favelas.

.

Sul posto una decina di mezzi dei vigili del fuoco

Le fiamme hanno provocato una coltre di fumo nero visibile per centinaia di metri. I vigili del fuoco sono intervenuti con una decina di mezzi per poter spegnere le fiamme innescate dal quadro elettrico, posizionato in un locale sotterraneo.

Nessuno è rimasto ferito

I pompieri hanno impiegato diverse ore prima di domare completamente il rogo. Per fortuna, nessuno è stato coinvolto nel terribile incendio: non si è registrato nessun ferito.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanoBellaDaDio (@milanobelladadio)

Black out totale in tutta la zona

Le fiamme, dai sotterranei, hanno raggiunto il dehor di un locale sotto i portici della piazza. Il corto circuito ha provocato anche un black out totale in tutta la zona. La fermata della metro è stata chiusa, anche se le linee hanno continuato a funzionare correttamente.

Accertamenti ancora in corso

I tecnici di A2A sono intervenuti per ripristinare il guasto alla centralina e l’alimentazione elettrica. Sono ancora in corso gli accertamenti per chiarire l’esatta origine del rogo.