Cronaca
controlli

Controlli a Milano dei carabinieri: ubriachi denunciati e rapinatore arrestato

40 militari della Compagnia Milano Duomo e della C.I.O. del 3 Reggimento Carabinieri “Lombardia” hanno identificato e controllato 53 persone e 10 veicoli.

Controlli a Milano dei carabinieri: ubriachi denunciati e rapinatore arrestato
Cronaca Naviglio grande, 20 Febbraio 2022 ore 14:45

Controlli a Milano dei carabinieri: ubriachi denunciati e rapinatore arrestato.

Controlli a Milano dei carabinieri: ubriachi denunciati e rapinatore arrestato

MILANO - Questa notte, a Milano, nel corso di un predisposto servizio di controllo straordinario del territorio in via Lecco e dintorni, i 40 militari impiegati della Compagnia Milano Duomo, e della C.I.O. del 3 Reggimento Carabinieri “Lombardia”, hanno identificato e controllato 53 persone e 10 veicoli.

Arresti per rapina e furti

I militari hanno tratto in arresto per tentata rapina aggravata in concorso due cittadini marocchini, di 19 e 25 anni, che, dopo aver strattonato una 23enne tunisina, hanno cercato di sottrarle il cellulare e altri effetti personali, desistendo per l’immediata reazione della vittima e il tempestivo intervento dei militari. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di San Vittore.

I carabinieri hanno inoltre denunciato per danneggiamento e lesioni un cittadino italiano di 22 anni: ubriaco, dopo aver colpito a calci una macchina parcheggiata in strada ed essere stato sorpreso dal proprietario (un cittadino italiano di 26 anni), ha aggredito quest’ultimo con un calcio, provocandogli alcune lesioni.

Altre denunce sono scattate per un 30enne libico, accusato di furto con strappo, sorpreso subito dopo aver sottratto il cellulare a un 27enne peruviano.

Denunce per guida in stato di ebrezza

E ancora: una denuncia per guida in stato di ebrezza per un 29enne italiano che, dopo essere stato sottoposto a controllo in quanto si muoveva in modo spericolato in strada, è risultato con un tasso alcolemico di 1,31 g/l. Infine, i carabinieri hanno deferito in stato di libertà, per inosservanza del provvedimento di divieto di dimora, un 30enne marocchino per aver violato il provvedimento emesso nei suoi confronti dal Tribunale di Milano per rapina, furto e danneggiamento.

WhatsApp Image 2022-02-20 at 12.42.02
Foto 1 di 3
WhatsApp Image 2022-02-20 at 12.42.02 (1)
Foto 2 di 3
WhatsApp Image 2022-02-20 at 12.42.03 (1)
Foto 3 di 3
Seguici sui nostri canali