Giornale dei Navigli > Cronaca > Carabinieri aggrediti, il sindaco: “Massima solidarietà, un gesto riprovevole”
Cronaca Buccinasco -

Carabinieri aggrediti, il sindaco: “Massima solidarietà, un gesto riprovevole”

Per fortuna, le condizioni dei militari non sono gravi: con prontezza, sono riusciti a disarmare il giovane e ad arrestarlo.

Carabinieri aggrediti

Carabinieri aggrediti, il sindaco: “Massima solidarietà, un gesto riprovevole”.

Carabinieri aggrediti, il sindaco: “Massima solidarietà, un gesto riprovevole”

BUCCINASCO – “Esprimo la nostra vicinanza e solidarietà ai nostri carabinieri – dichiara il sindaco di Buccinasco Rino Pruiti – con gli auguri di una pronta guarigione al militare ferito. I nostri carabinieri svolgono con coraggio un compito fondamentale nel nostro territorio a tutela della sicurezza di tutti noi. L’altra sera sono arrivati in pochi minuti a casa del giovane che li ha minacciati e aggrediti, un comportamento riprovevole a cui i militari hanno saputo rispondere con prontezza e professionalità. Ho sentito personalmente il comandante Vincenzo Vullo per sincerarmi delle condizioni del militare ed esprimere la solidarietà della nostra comunità”.

LEGGI ANCHE: Minaccia e aggredisce i carabinieri: arrestato ragazzo di 19 anni

Il responsabile dell’aggressione

Parole di vicinanza ai militari che l’altra sera sono stati aggrediti, prima verbalmente, poi con il lancio di un posacenere in ceramica che ha colpito uno dei carabinieri in servizio, e infine con la minaccia di un coltello da cucina. Il responsabile è un 19enne di origini brasiliane che, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha prima innescato una lite famigliare, poi ha aggredito i carabinieri, intervenuti per sedare la lite.

Le condizioni dei militari

Per fortuna, le condizioni dei militari non sono gravi: con prontezza, sono riusciti a disarmare il giovane e ad arrestarlo, con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente