Cronaca
IL VIDEO

Calci e pugni per rubare borsa e telefono: tre episodi nel week end

Individuati i responsabili di due rapine avvenute sabato e domenica notte.

Calci e pugni per rubare borsa e telefono: tre episodi nel week end
Cronaca Naviglio grande, 22 Febbraio 2022 ore 17:23

MILANO - Le immagini di questo video, pubblicato dalla pagina di MilanoBellaDaDio  raccontano solo una parte di quel che è stato e sempre più spesso è il week end a Milano, tanto in centro, lungo le vie della movida, quanto in periferia.

La testimonianza, raccolta dalla pagina e pubblicata su Telegram:

“Stavo passeggiando in Corso Como con il mio tipo e una ragazza di un gruppo ha iniziato ad infastidirci fumandoci addosso e facendo gestacci. Mi ha minacciata di spegnermi la sigaretta in faccia, mi ha poi sbattuta a terra tirandomi i capelli sottraendomi telefono e borsa aiutata da una sua amica. Mi sono difesa come potevo ma tutto il gruppo si è avventato su di me. Mi hanno presa a calci, ragazze e ragazzi insieme. Mi sono arrivati diversi calci sul collo e sono finita all’ospedale.” Ma quello mostrato in questo video non è stato l'unico episodio. Altre due aggressioni si sono registrate nella notte di sabato e domenica e, in questo caso, è stato individuato il responsabile.

Due aggressioni per rubare i telefoni: arrestata una 15enne e un 23enne

La notte tra sabato e domenica scorsa hanno aggredito un 21enne in corso Como, la notte successiva un 18enne in via Farini e a entrambi hanno rubato il telefono. Ieri sono stati rintracciati perché usavano una carta di credito rubata a un 30enne ospite di un ostello in via Lulli, nei pressi di piazzale Loreto.  Si tratta di una 15enne italiana e di un 23enne egiziano, entrambi con precedenti, arrestati dagli agenti della Questura per rapina, lesioni aggravate e indagati per indebito utilizzo di carta di credito e ricettazione. Il 23enne è stato portato nel carcere San Vittore mentre la 15enne al Cpa di Bologna.