Cronaca

Cadavere trovato nelle acque del Naviglio Martesana

Soccorsi purtroppo inutili, sulla tragica vicenda indaga la Questura.

Cadavere trovato nelle acque del Naviglio Martesana
Cronaca Naviglio grande, 05 Febbraio 2021 ore 11:02

Cadavere trovato nelle acque del Naviglio Martesana.

Cadavere trovato nelle acque del Naviglio Martesana

MILANO – La chiamata ai soccorsi è scattata poco prima delle 8 da via Idro a Milano, a pochi passi dal confine con Cologno Monzese e Vimodrone. Qui un passante ha notato il corpo di un uomo che galleggiava ai bordi del Naviglio. Sul posto sono intervenuti in codice rosso i soccorritori dell’Avis di Cologno e i sanitari dell’automedica. Purtroppo però per l’uomo, 55 anni, non c’è stato altro da fare se non constatare il decesso, come riportano i nostri colleghi di primalamartesana.

Le indagini

Sul posto, oltre ai soccorritori, sono intervenuti anche gli uomini della Questura di Milano, che hanno svolto i primi rilievi. Al momento non emergono particolari sulla vicenda e tutte le piste sono tenute in considerazione. L’uomo è già stato identificato come P.C. C. A., 55 anni.

I primi rilievi

Sul corpo non ci sono apparenti segni di violenza e, ad un primo esame, il cadavere era nell’acqua da un po’. Intorno alle 8 di questa mattina la polizia di Stato è intervenuta in via Padova/via Idro su segnalazione di un 37enne pakistano che, passando lungo il canale della Martesana, ha visto il corpo di una persona priva di vita ai bordi del corso d’acqua. L’uomo dopo aver tirato fuori il cadavere ha chiamato i soccorsi. Il corpo è di un 55enne salvadoregno.