Giornale dei Navigli > Cronaca > Buccinasco piange la quinta vittima da covid-19, un nuovo decesso anche a Rozzano
Cronaca Buccinasco Corsico Rozzano -

Buccinasco piange la quinta vittima da covid-19, un nuovo decesso anche a Rozzano

Ancora più drammatico il bilancio dei morti a Buccinasco e Rozzano.

Buccinasco vittima covid-19 Rozzano

Buccinasco piange la quinta vittima da covid-19, un nuovo decesso anche a Rozzano.

Buccinasco piange la quinta vittima da covid-19, un nuovo decesso anche a Rozzano

BUCCINASCO – Ancora più drammatico il bilancio dei morti a Buccinasco che oggi sale tristemente a cinque. Ad annunciarlo è stato il sindaco Rino Pruiti sui social che ha aggiornato il dato odierno dei contagi: sono 16 le persone risultate positive, tra cui le cinque persone purtroppo decedute negli ultimi giorni. “Un’altra persona è in fin di vita – ha detto il sindaco –. I casi totali sono quindi 11 adesso, di cui 9 ricoverati in ospedale e due monitorati al proprio domicilio”. “Una strage di persone di tutte le età, una tragedia – ha aggiunto il primo cittadino –. Anche oggi è un giorno triste che ci addolora. Ancora una volta ho espresso il mio cordoglio alla famiglia”.

Nuovo decesso anche a Rozzano

Un altro lutto che si aggiunge a quello vissuto a Trezzano stamattina, con un altro cittadino deceduto, positivo al covid-19. A Corsico si registrano, secondo i dati ufficiali comunicati sul sito istituzionale oggi, 25 persone risultate positive (5 in meno rispetto al bollettino diffuso ieri), di cui due persone decedute, tre dimessi, 10 ricoverati e 10 sottoposti a monitoraggio presso il proprio domicilio. Contagi in aumento anche a Rozzano che registra a oggi 68 persone positive e 11 decessi, uno in più rispetto a ieri.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente