lutto nella musica

Addio a Roberto Brivio, cantautore milanese fondatore dei Gufi

Era ricoverato da qualche giorno all’ospedale San Gerardo di Monza.

Addio a Roberto Brivio, cantautore milanese fondatore dei Gufi
Cronaca Naviglio grande, 23 Gennaio 2021 ore 12:35

Addio a Roberto Brivio, cantautore milanese fondatore dei Gufi.

Addio a Roberto Brivio, cantautore milanese fondatore dei Gufi

MILANO – Un milanese che aveva fatto la storia musicale di Milano. È scomparso Roberto Brivio a 82 anni, morto dopo aver contratto il covid. Anima storica dei Gufi milanesi, poeta e cantautore che ha fatto della canzone milanese un’arte.

Il “Cantamacabro”

Era il “Cantamacabro” del gruppo, con ironia era in grado di prendere in giro anche la morte. Dopo Nanni Svampa e Gianni Magna, il gruppo perde il terzo elemento (rimane in vita solo Lino Patruno). Una band d’altri tempi che a metà degli anni Sessanta è stata innovativa e fonte di ispirazione per i cantautori. Canzoni in dialetto, musiche allegre, ma temi forti, impegnati, di intensa attualità, scritto tutto con umorismo e riflessione, coniugando la pratica teatrale con l’anima musicale.

Ricoverato da qualche giorno all’ospedale San Gerardo di Monza

Il gruppo si era sciolto, per mire da solista di Gianni, con grande dispiacere per Roberto che non ha mai abbandonato l’idea di rimettere in piedi i Gufi. Era ricoverato da qualche giorno all’ospedale San Gerardo di Monza. Le condizioni si sono aggravate e il cantante è morto ieri. Il panorama dello spettacolo, non solo quello dialettale, ricordano Brivio come un grande attore e umorista, scrittore anche di libri.

Il ringraziamento per l’affetto sui social

Era diplomato all’Accademia dei Filodrammatici nel 1959, nel 1964 l’incontro con gli altri componenti e l’idea di un cabaret musicale in salsa milanese: nascono i Gufi, nel 1964. Pochi anni dopo le carriere degli artisti meneghini si separano, prendono altre vie, e Roberto continua con le sue musiche e le partecipazioni in programmi tv. “A nome di tutta la famiglia, ringraziamo le tante persone che ci stanno mostrando solidarietà, affetto e belle parole – hanno scritto i famigliari di Roberto sui social –. Manifestazioni che in questo momento di dolore ci commuovono immensamente. Grazie a tutti”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste