Attualità

Troppi vandalismi: orari ridotti per la Casa dell'acqua, telecamere e controlli

Inoltre, a tutela della Casa dell’acqua e dell’area circostante, verranno installate telecamere e ci saranno più controlli degli agenti della polizia locale.

Troppi vandalismi: orari ridotti per la Casa dell'acqua, telecamere e controlli
Attualità Buccinasco, 12 Maggio 2022 ore 10:03

Il servizio sarà attivo dalle ore 7 alle ore 21, tutti i giorni dal lunedì alla domenica, con le consuete modalità.

Vandalismi, rifiuti abbandonati e bivacchi: telecamere e controlli

BUCCINASCO – Le segnalazioni sono tante, soprattutto da parte dei residenti della zona che lamentano bivacchi serali, disordini, rifiuti lasciati per tutto il parchetto.

Il nuovo provvedimento a causa dei continui vandalismi

Per non parlare dei vandalismi: più volte i tecnici del Comune sono dovuti uscire per riparare gli erogatori, distrutti dagli incivili che hanno anche tentato di dare fuoco alla struttura e distruggerla in più parti. Tanti elementi che hanno convinto l’Amministrazione a modificare gli orari della Casa dell’acqua di via Emilia. Il servizio è ora attivo dalle ore 7 alle ore 21, tutti i giorni dal lunedì alla domenica, con le consuete modalità (utilizzo dalla tessera sanitaria dei residenti per l’acqua frizzante; libero utilizzo per l’acqua naturale).

LEGGI ANCHE:

Orari ridotti e più controlli

“Troppo spesso l’area e la struttura sono oggetto di atti di vandalismo e bivacchi di persone che lasciano sporco e impediscono il sereno utilizzo del servizio da parte della cittadinanza, per questo si è deciso di limitare gli orari di apertura e aumentare i controlli”, spiegano dal Comune.

Il sindaco sulla questione

“Come previsto nel progetto di finanziamento presentato alla Regione – dichiara il sindaco Rino Pruiti – saranno installate delle telecamere a tutela della Casa dell’acqua e dell’area circostante e ci saranno controlli severi degli agenti della polizia locale. I nuovi orari di erogazione del servizio rappresentano un primo passo per scongiurare un uso scorretto della struttura. Per riqualificare la Casa e renderla più bella, abbiamo previsto anche un murale che avrà come tema proprio l’acqua, sperando che si smetta di deturpare e sporcare la struttura”.