Giornale dei Navigli > Attualità > Tessera, due milioni di euro (finalmente) in arrivo per il Quartiere
Attualità Cesano Boscone -

Tessera, due milioni di euro (finalmente) in arrivo per il Quartiere

La notizia che tutta Cesano aspettava: in arrivo 2 milioni di euro di finanziamenti governativi per il Tessera.

Tessera due milioni euro in arrivo

Tessera, due milioni di euro (finalmente) in arrivo per il Quartiere.

Tessera, due milioni di euro (finalmente) in arrivo per il Quartiere

CESANO BOSCONE – La notizia che tutta Cesano aspettava, non solo il Quartiere Tessera, il diretto interessato del finanziamento.

In arrivo 2 milioni di euro di finanziamenti governativi

Finalmente la situazione si è sbloccata: in arrivo 2 milioni di euro di finanziamenti governativi per il Tessera, legati alla partecipazione dell’Ente, nel 2015, al bando “Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate” con il quale Cesano si è aggiudicato il 97esimo posto grazie alla presentazione del progetto “Un quartiere al centro. Un centro per il Tessera”.

Sbloccati dal Governo complessivamente quasi 300 milioni di euro

In questi giorni, è stato pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con il quale il Governo sblocca quasi 300 milioni di euro: soldi che andranno a finanziare i progetti di miglioramento del decoro urbano e del tessuto sociale e ambientale. A livello nazionale, sino a oggi, solo per i primi 46 progetti in graduatoria erano state sottoscritte le convenzioni sui 451 ammessi (e 870 presentati) e questi ritardi nell’attuazione del piano sono stati oggetto di indagine da parte della Corte dei Conti che ne reputava “embrionale lo stato di avanzamento”.

Cesano si è aggiudicato il 97esimo posto in graduatoria

Anche alla luce del fatto che su 268 milioni erogati sono stati impegnati 16 milioni e mezzo ed erogati meno di 5 milioni (circa l’1,7% del totale). Dopo tanta attesa, Cesano, al 97esimo posto, entrerà di diritto nella tornata di Comuni prossimi beneficiari delle risorse.

Come verranno utilizzati i finanziamenti

I finanziamenti verranno utilizzati per un progetto globale che darà nuova linfa e vitalità al quartiere. Per prima cosa, si riqualificherà la scuola primaria Gobetti. Poi, si passerà alla riconversione degli spazi dismessi dell’ex edificio Enaip in un atrio-agorà e alla realizzazione di una palestra per la scuola Gobetti e per la cittadinanza. Non è tutto: i soldi saranno investiti anche nella riconversione dei negozi sfitti di via Turati come laboratori extrascolastici e per l’utilizzo delle ex portinerie Aler per servizi e attività che coinvolgano i residenti. In ultimo, è in progetto anche la realizzazione di una piazza nell’area tra le vie Gobetti e don Sturzo.

Il commento del sindaco Simone Negri

“È una notizia che attendevamo e per la quale ci siamo fatti sentire a Roma – commenta il sindaco Simone Negri –: a causa dell’alternanza degli esecutivi non avevamo certezza né sul permanere delle risorse né su quale Ministero si stesse occupando di questa partita. A tal proposito intendo ringraziare i politici che ci hanno dato una mano a sbloccare questa situazione, in particolare l’onorevole Eugenio Comencini, che da ex sindaco si è fatto portavoce di alcune amministrazioni comunali. Ora – aggiunge il primo cittadino – abbiamo la certezza che entro la fine del 2022 verranno sottoscritte le convenzioni con il Ministero: essendo Cesano tra i prossimi 50 comuni, spero che questo passaggio possa avvenire già entro la fine dell’anno. Questo progetto, unitamente al vicino Parco dello Sport cambierà completamente volto di quella parte di Cesano”.

LEGGI ANCHE:

Quartiere Tessera Il sindaco Negri firma per i 2 milioni di euro

Due milioni di euro pronti per il quartiere Tessera

Il progetto prevede un investimento complessivo di 2.474.000 euro

L’operazione prevede un investimento complessivo di 2.474.000 euro: di questi, 2 milioni finanziati dallo Stato, 400mila euro stanziati dal Comune e 74mila da associazioni e operatori privati. Sul totale, verranno destinati 1.8 milioni di euro alla realizzazione delle opere pubbliche e il rimanente ai progetti sociali.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente