Attualità
i nuovi rincari

Scatta da oggi, lunedì 9 gennaio, l'aumento del biglietto Atm e non solo: cosa c'è da sapere

Da oggi costerà di più viaggiare con i trasporti pubblici a Milano, ritocchi anche per i collegamenti con l’hinterland.

Scatta da oggi, lunedì 9 gennaio, l'aumento del biglietto Atm e non solo: cosa c'è da sapere
Attualità Naviglio grande, 09 Gennaio 2023 ore 11:10

Scatta da oggi il rincaro del biglietto singolo Atm ma non solo. Resta però invariato il costo degli abbonamenti mensili.

Scatta l'aumento del biglietto Atm: tutte le nuove tariffe

MILANO - Come riportano i colleghi di Prima Milano, scatta da oggi a Milano l'aumento del costo del ticket singolo in città che sale a 2,20 euro (ovvero Mi1 – Mi3, valido per viaggiare a Milano e in tutti i comuni compresi nella zona tariffaria Mi3). E non solo, il carnet dieci corse da 18 euro a 19,50 euro; il giornaliero da 7 a 7,60 euro; il biglietto valido per tre giorni da 12 a 13 euro. Restano invece invariati i costi per gli abbonamenti.

L'aumento di 20 centesimi sul biglietto singolo

L'aumento di 20 centesimi sul biglietto è stato annunciato a metà dicembre dal sindaco Giuseppe Sala che motivava così la scelta: “Il trasporto pubblico è la via per risolvere le questioni di inquinamento ambientale, ma va finanziato di più dal governo - ha ribadito - . Capisco le difficoltà ma se si vuole incentivare lo sviluppo del tpl bisogna fare bene i conti sulle risorse a disposizione”.

Prezzi invariati per gli abbonamenti

Non subiranno alcuna variazione i prezzi degli abbonamenti urbani mensile e annuale: tra gli altri, ad esempio, rimarrà a 39 euro quello ordinario mensile e a 330 euro quello ordinario annuale. I biglietti acquistati con la vecchia tariffa saranno validi per 60 giorni dopo l’entrata in vigore dell’adeguamento tariffario, quindi fino al 10 marzo 2023.

L'assessora Censi: "Diminuiti fondi erogati dalla Regione Lombardia"

Era allora intervenuta anche l'assessora Censi spiegando che: “L’adozione di questo provvedimento ha comportato per il Comune un notevole sforzo per il reperimento di risorse straordinarie. Purtroppo la manovra tariffaria non è più rimandabile, soprattutto per il costante impegno economico profuso per la realizzazione di nuove linee metropolitane, a fronte del quale non interviene un adeguato incremento di risorse da parte dei trasferimenti regionali”. Nel corso degli ultimi dodici anni il numero dei chilometri di servizio di trasporto pubblico è aumentato notevolmente, nello stesso periodo i fondi nazionali erogati dalla Regione Lombardia sono diminuiti - evidenzia palazzo Marino -.

Tutti i nuovi rincari

I biglietti Mi1-Mi3 costeranno quindi 2,20 euro, mentre l'ordinario Mi1-Mi9 - che copre tutte le zone - arriva a 4,80 euro. Per il giornaliero si va da un minimo di 7,60 a un massimo di 16,50 per tutte le zone. Il ticket valido 3 giorni costerà 13 euro a Milano e 28,50 per la tratta Mi1-Mi9, la più "ampia". Per 10 biglietti, con il carnet, ci vorranno invece 19,50 per Mi1-Mi3 e 43 per Mi1-Mi9.

Il confronto con le altre città europee

L'Amministrazione evidenzia anche che "se si analizza la situazione del costo del biglietto del trasporto pubblico in Europa, Milano risulta tra le città con le tariffe più basse. Al di sotto dei 2 euro c’è solo Lione, che ha quattro linee metropolitane, il biglietto a 1 euro e 90 centesimi e i bambini viaggiano gratis fino ai 4 anni (non fino ai 14 come a Milano). Costano però di più gli abbonamenti: 66 euro quello mensile e 730 euro quello annuale.
Il biglietto a Vienna, che ha come Milano cinque linee di metropolitana, costa 2,4 euro e vale solo per il singolo viaggio (e non per 90 minuti), mentre l’abbonamento mensile arriva a 51 euro. In questo caso i bambini viaggiano gratis fino ai 6 anni.

A Barcellona, che può contare su 12 linee di metropolitana, il biglietto costa 2,4 euro e vale una sola corsa, mentre i bambini sopra i 4 anni pagano. A Berlino, con 9 linee, i bambini pagano a partire dai 7 anni e il biglietto è di 3 euro, con un costo dell’abbonamento annuale più del doppio di quello milanese: 761 euro.
Ad Amburgo e a Monaco, la prima con quattro linee di metropolitana e la seconda con sei linee, il biglietto singolo costa 3,5 euro e gli abbonamenti annuali vanno dai 548 euro per la prima a 709 per la seconda. A Londra, con 12 linee di metropolitana, il biglietto singolo costa 5,6 euro, l’abbonamento mensile 169 euro e l’annuale 1.750, più di cinque volte rispetto a quello milanese".

 

Seguici sui nostri canali