Attualità
incontri incredibili

"Salve, vorrei provare alcuni sigari mentre soggiorno in Italia": così Michael Jordan 'appare' a Milano

"Lo guardo meglio. Capisco. Mi tremano le gambe... Oggi ho servito Michael Jordan": questo il racconto di Luca.

"Salve, vorrei provare alcuni sigari mentre soggiorno in Italia": così Michael Jordan 'appare' a Milano
Attualità Naviglio grande, 18 Luglio 2022 ore 20:12

E' entrato e con disinvoltura ha detto: "Salve, vorrei provare alcuni sigari mentre soggiorno in Italia", ecco come si è presentato Michael Jordan a Milano.

"Salve, vorrei provare alcuni sigari": così Michael Jordan a Milano

MILANO - Per chi come il sottoscritto è cresciuto a pane e basket, italiano e americano, sarebbe senz'altro una di quelle vicende per cui potrei finire in ospedale a causa della troppa emozione. Purtroppo non vendo oggetti, non possiedo un negozio, e il mio lavoro è solo quello di scrivere. E non posso non raccontare questa storia, pubblicata per tutti gli appassionati di pallacanestro dalla celebre pagina Facebook "La Giornata tipo".

A scrivere è Luca, che a Milano gestisce "La Casa del Habano", un negozio specializzato in sigari. "La passione per i sigari cubani - scrivono sul loro sito - ha portato i fratelli Borla, Luca e Simone, ad aprire nel 2006 La Casa del Habano a Milano. Nella Tabaccheria gli amanti del sigaro e i novizi hanno la possibilità di acquistare i più raffinati sigari cubani".

Lo strano cliente: Michael Jordan a Milano

Ecco il messaggio mandato da Luca a La Giornata Tipo: "

"Ciao ragazzi, mi chiamo Luca e gestisco www.casadelhabano.it a Milano. Oggi un signore alto è entrato in negozio e mi ha chiesto se avessi alcune tipologie di sigari che avrebbe voluto provare durante il soggiorno in Italia. Lo guardo meglio. Capisco. Mi tremano le gambe... Oggi ho servito Michael Jordan".

Non posso esprimere a parole l'invidia (sana) che ho provato leggendo il suo messaggio. Ora potrei solo mettermi in pellegrinaggio e cominciare a girare la città cercando (invano) il Dio del basket. Ma forse sarebbe più facile farmi una Shepherd's pie insieme ai Rolling Stones...

Andrea Demarchi