Giornale dei Navigli > Attualità > Promoimpresa: Cascina Santa Marta… decide di continuare a crederci
Attualità, Economia e scuola Rozzano Sud Milano -

Promoimpresa: Cascina Santa Marta… decide di continuare a crederci

La Cascina di Zibido ha deciso di continuare a lavorare, ampliando con le consegne a domicilio.

Promoimpresa Cascina Santa Marta

Promoimpresa: Cascina Santa Marta… decide di continuare a crederci.

Promoimpresa: Cascina Santa Marta… decide di continuare a crederci

ZIBIDO SAN GIACOMO – Cosa succede quando tante delle tue certezze crollano? Quando i cancelli del posto in cui lavori devono rimanere chiusi fino a data da destinarsi? La campagna non si può fermare, è primavera. Gli animali non possono essere abbandonati, hanno fame, anche del tuo tempo. Che poi in verità, se lavori in un’azienda agricola, ogni giorno è una sfida e molto spesso sei abituato a doverti adattare a quello che l’ambiente decide per te. Quando però questo luogo diventa anche accoglienza e servizio, le sfide aumentano e i cancelli sbarrati pesano il doppio.

Non so come andrà a finire, ma posso raccontarvi cosa sta succedendo intanto.

Cascina Santa Marta decide di continuare a crederci e non smette di lavorare. All’inizio siamo rimasti bloccati, senza sapere come fare a sopravvivere. A volte però basta una voce emozionata che dice che almeno bisognerebbe provarci, e allora si riesce a rimanere in piedi, convertendo i propri servizi con energia e speranza, anche se sembra impossibile.

La mattina magari lavori al maneggio, poi corri a fare una consegna a domicilio, mentre c’è chi si occupa di rispondere alle chiamate rassicurando voci spaesate e chi deve organizzare ed esserci a tutte le ore… la sera poi come tutti, si torna a casa e si corre al telefono per sapere come stanno le persone che amiamo e che ormai non riusciamo più a vedere.

Consegne a domicilio gratuite

In negozio ci si è offerti di consegnare la spesa gratuitamente ai comuni limitrofi, per evitare assembramenti e per salvaguardare la salute di tutti. C’è chi rimane lì dalla mattina alla sera per imparare questo nuovo lavoro, per essere all’altezza, rispondere alle mail, spiegare ai clienti, offrire un pensiero. Intanto tutto il resto deve continuare a funzionare… la campagna, il riso, i cavalli!

Le preoccupazioni sono all’ordine del giorno. Come faremo a mantenere i nostri animali e le nostre produzioni senza entrate? E i nostri lavoratori? Chi penserà a loro? Chi si ricorderà di noi alla fine? Cosa sarà di tutti i ragazzi che frequentano le nostre attività, anche di sostegno alla disabilità? Cosa fanno tutto il giorno a casa, come stanno i nostri clienti, che sono anche famiglia? Tutti noi la sera siamo assaliti da questi pensieri.

Poi però arriva la mattina, c’è chi si sveglia all’alba e non ha più tempo per pensare.

In questi giorni difficili, la bottega è diventata il fulcro del nostro luogo, un punto di contatto con l’esterno, una linea che ci collega alle persone, che poi sono il vero motivo per cui lavoriamo.

La verità è che un modo per trovare un posto nei cuori di chi ci circonda noi ci teniamo a trovarlo. Cambia il mondo, ma noi continuiamo a volerne fare parte, cerchiamo di esserci e chiediamo a chi ci conosce e a tutti quelli che abbiano mai incontrato il nostro sorriso di non lasciarci soli.

Noi ci siamo.

lamartolina

Promoimpresa: la rubrica gratuita che racconta chi è già nel domani

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente