Menu
Cerca

Un murale dedicato a Rita Levi Montalcini all’ingresso della scuola

Gli artisti hanno ora impreziosito la città con il ritratto della scienziata, in accordo con la direzione, il consiglio di istituto e l’associazione genitori Montalcini.

Un murale dedicato a Rita Levi Montalcini all’ingresso della scuola
Attualità 04 Gennaio 2021 ore 08:59

Un murale dedicato a Rita Levi Montalcini all’ingresso della scuola.

Un murale dedicato a Rita Levi Montalcini all’ingresso della scuola

BUCCINASCO – La frase scelta è un buon auspicio, un insegnamento, un messaggio di speranza ma con le basi concrete della scienza. “Guarda la luce e l’ombra ti cadrà alle spalle”, perché la luce, reminiscenza dell’illuminismo, è quella del sapere, della conoscenza, della curiosità, della scoperta. L’ombra è dell’ignoranza, della polemica, del commento fine a se stesso, alla distruzione insensata. Una frase che non poteva essere più adatta per rappresentare il 2020, con le parole di un Premio Nobel, di una donna che ha rivoluzionato il mondo e la scienza.

All’ingresso di via Liguria

Rita Levi Montalcini dà il nome all’istituto comprensivo dove, all’ingresso di via Liguria, è rappresentato il suo ritratto. La bomboletta che lo ha creato è quella del fuoriclasse dell’arte su muro, Mario Jin, del collettivo We Run The Streets, dove Marco Zanghi, un altro artista maestro della street art, guida un gruppo di giovani che fanno belle le città. Hanno fatto bella Buccinasco, con i lavori dedicati a Kobe Bryant, alla memoria di George Floyd e alla lotta al razzismo, con l’omaggio a Ennio Morricone, con il capolavoro dedicato al giornalista-giornalista ucciso dalla camorra Giancarlo Siani, che svetta sopra la villetta confiscata al boss Antonio Papalia, dove ora c’è la Croce Rossa di Buccinasco.

Il commento di Retake

Gli artisti hanno ora impreziosito la città con il ritratto della scienziata, in accordo con la direzione, il consiglio di istituto e l’associazione genitori Montalcini. “Grazie a tutti coloro che hanno condiviso lo spirito dell’iniziativa, supportata dal Comune – commenta Lorenzo Ciociola, presidente di Retake Buccinasco, l’associazione che ha organizzato il progetto –, grazie agli uffici e all’assessore Grazia Campese per la consueta disponibilità. Con quest’ultima opera si chiude, anche per Retake Buccinasco, un anno molto particolare. Verranno i giorni in cui torneremo a praticare la cura degli spazi pubblici. Oggi, però, il nostro ringraziamento va a chi in tutti questi mesi si è preso cura delle persone e a chi continuerà a farlo in futuro. Certamente troveremo il modo e il luogo per ricordarne l’impegno”. E così un altro simbolo della storia arricchisce la città. Un altro volto, un’immagine davanti cui fermarsi, soffermarsi. Un’opera d’arte che racconta una storia, la storia. E il messaggio che rimane dentro: guardiamo la luce, e lasciamoci l’ombra alle spalle.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli