Giornale dei Navigli > Attualità > Il ricordo di Ennio Morricone a Buccinasco nel murale del writer Mario Jin VIDEO – FOTO
Attualità Buccinasco -

Il ricordo di Ennio Morricone a Buccinasco nel murale del writer Mario Jin VIDEO – FOTO

Voluto da Retake Buccinasco per "seminare bellezza", l'inaugurazione è stata arricchita da Ape. Il sindaco: "Ecco l'anima bella della città"

Il ricordo di Ennio Morricone a Buccinasco nel murale del writer Mario Jin

Il ricordo di Ennio Morricone a Buccinasco nel murale del writer Mario Jin

BUCCINASCO – Quando le corde della chitarra hanno toccato le note di Mission, il pubblico, numeroso in un caldissimo pomeriggio di metà settimana e di inizio agosto, si è commosso.

Il maestro Castiglioni

Poi un applauso, lunghissimo, e il maestro Francesco Castiglioni ha messo la mano al cuore e ha abbassato la testa. Un inchino, a ringraziare il pubblico. Poi uno sguardo al compositore che ha creato quell’insieme di note capace di commuovere. Buccinasco è la prima città al mondo ad avere un murale dedicato a Ennio Morricone, realizzato a bomboletta spray.

Mario Jin

Le mani che lo hanno creato sono quelle di Mario Jin, artista del collettivo We Run The Streets, associazione culturale che fa conoscere la street art, arricchisce i muri di colore e significato. Un obiettivo condiviso anche da Retake Buccinasco, il gruppo che fa bella la città, non solo ripulendola, ma anche abbellendola con disegni simbolo di riflessione e ricordo.

 

Lorenzo Ciociola

Dopo Alda Merini e Peppino Impastato, il “wall of fame” di Buccinasco si arricchisce di un’altra personalità memorabile, il maestro Ennio Morricone che svetta nella parete esterna della scuola Fagnana, nel parco Spina Azzurra. “L’obiettivo è rendere più belli i muri, scoraggiando i vandalismi. Inoltre, ogni soggetto ha un significato, un ricordo, lo spunto per una riflessione”, sottolinea il presidente di Retake Buccinasco Lorenzo Ciociola che ha voluto dedicare uno spazio all’indimenticabile compositore italiano.

Il sindaco Pruiti

L’idea è stata accolta con entusiasmo dai ragazzi di We Run The Streets e dal Comune che ha appoggiato e valorizzato l’iniziativa. “Retake si conferma portatrice di bellezza – ha commentato il sindaco Rino Pruiti durante l’inaugurazione del murale –. Non solo contribuisce a ripulire la città, ma la arricchisce di significato e anima attraverso la rappresentazione di immagini simbolo e ricordo. Grazie anche ad Ape, Accademia Poeti Erranti, per il momento musicale che ha accompagnato questa giornata”.

L’esibizione

Sono stati infatti Antonietta Cerone e Attilio Bergamin della Scuola Civica di Musica Alda Merini a rendere unico il momento, organizzando un’esibizione a cura del maestro Castiglioni che ha riproposto le sinfonie più celebri di Morricone, emozionando tutti. “Continueremo ad arrichire la città, dando spazio a giovani talentuosi – assicura Ciociola –. Retake, come amiamo sempre ripetere, semina bellezza”. La bellezza di un disegno che “sembra vero”, hanno detto i bambini fissando a bocca aperta lo sguardo vivo del maestro, che nel ritratto di Mario Jin porta l’indice alla bocca, come a dire: silenzio, fate parlare la musica. La bellezza delle semplici note, eseguite dal talentuoso chitarrista. La bellezza degli occhi di chi c’era, a quella inaugurazione, ed è stato travolto dall’emozione rara. La bellezza della sorpresa, la meraviglia dello stupore, di quelle cose che ancora sono in grado di far commuovere, che squarciano l’indifferenza e l’abitudine. La bellezza che lascia senza fiato davanti a un’opera d’arte. La bellezza.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente