Attualità
l'analisi

La Lombardia si prepara a tornare in zona bianca: ma quando?

Ne ha parlato anche l'assessore al Welfare Moratti, ma non pare imminente il passaggio.

La Lombardia si prepara a tornare in zona bianca: ma quando?
Attualità Naviglio grande, 12 Febbraio 2022 ore 10:49

La Lombardia si prepara a tornare in zona bianca: ma quando?

La Lombardia si prepara a tornare in zona bianca: ma quando?

MILANO - Una premessa è d'obbligo: la questione è prettamente psicologica perchè, nella sostanza, nulla cambia tra zona gialla e zona bianca con le attuali normative vigenti. E' importante sottolinearlo, in un momento in cui si rincorrono nuovi Decreti al ritmo di uno alla settimana e anche per gli "addetti ai lavori" risulta difficile - figuriamoci per il cittadino comune - stare al passo con tutte le disposizioni.

La conferma dalla vice presidente Moratti

A parlare di zona bianca è stata proprio la vice presidente, nonchè assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, in un post sui social nella serata di giovedì 10 febbraio:

"La discesa dei contagi confermata anche oggi sta portando la #Lombardia a un passo dalla zona bianca. Il primo parametro sotto il quale rientrare, quello del 10% dell’occupazione delle terapie intensive, è vicinissimo. Ci sono nelle terapie intensive lombarde 182 pazienti ricoverati, a fronte di un valore soglia di 181.
Il calo del 20% dei ricoverati nell’ultima settimana e del 36% dell’incidenza dei contagi ci annuncia una primavera più positiva rispetto a quella dell’anno passato".

I parametri per la zona bianca: a che punto siamo?

Non possiamo che confermare, numeri alla mano, quanto affermato dalla vice presidente Moratti. Nell'ultimo bollettino emesso, quello di venerdì 11 febbraio 2022, le terapie intensive risultano occupate al 9,66%, in calo del 19%, sette posti letto sotto alla soglia per il rientro in zona bianca (10% è la soglia, lo ricordiamo). Leggermente più lontano il discorso per quanto riguarda le occupazioni dei posti letto ordinari per malati Covid: in questo caso la Lombardia è al 20,7% di occupazione, ma in discesa del 23% rispetto alla settimana precedente. La soglia limite per la zona bianca è fissata al 15%, pertanto, mantenendo un trend simile, nell'arco di una settimana potremmo raggiungere occupazione da zona bianca.

Incidenza e punti oscuri della vicenda

Per quanto riguarda l'incidenza, il limite fissato per la permanenza in zona bianca è 50 casi ogni 100mila abitanti (vi ricordiamo il solito link per comprendere meglio cosa sia l'incidenza). Attualmente la Lombardia è a 599, in calo però del 40,5% rispetto alla settimana precedente. Un numero che pare altissimo, ben lontano dalla "soglia dei 50", ma abbastanza ininfluente visto le caratteristiche della variante Omicron: alta contagiosità ma pericolosità decisamente inferiore (anche grazie all'altissima adesione alla campagna vaccinale). Per intenderci, se oggi ci sembra alto questo numero, ricordiamo che solo un mese fa, il 10 gennaio 2022, la Lombardia ha toccato la cifra "monstre" di 2.772 casi ogni 100mila abitanti.

Il punto oscuro, citato a inizio paragrafo, riguarda proprio il ritorno da zona gialla a zona bianca. Se, infatti, per essere collocati in una fascia più "restrittiva" bisogna superare tutti e tre i parametri, sembra non essere così per il ritorno alla fascia più chiara. Tradotto in parole povere: basterebbe soddisfare solo i due parametri dell'occupazione ospedaliera per rientrare in zona bianca.

Ma è così? Difficile a dirsi... Leggendo e rileggendo il Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, l'ultimo che ha rivisto le zone a colori, non è specificato tutto ciò, ma "sbirciando" ciò che accade nelle altre Regioni, sembra che si tenga conto solo dei parametri ospedalieri. Vediamo una situazione simile per la Sicilia: rientrerà da lunedì prossimo in zona gialla pur avendo ancora un'incidenza settimanale a 933.

Altro punto poco chiaro, per lo meno ai nostri occhi, è quello riguardante la permanenza dei parametri per 14 giorni prima del passaggio a nuova zona. Per intenderci, se la Lombardia da settimana prossima avrà i due parametri ospedalieri da zona bianca, così dovranno rimanere per 14 giorni prima di poter passare in zona bianca. Questo spiegherebbe anche perchè la vice presidente Moratti parlasse di "primavera più positiva" senza specificare delle date precise.

Quindi... quando la Lombardia tornerà in zona bianca?

Secondo i nostri (umili) calcoli, sempre ipotizzando un prosieguo della discesa costante e numeri da zona bianca già dal prossimo monitoraggio (venerdì 18 febbraio) si parlerebbe di zona bianca solo a partire da lunedì 7 marzo. Sempre che non si decidano a rivedere le zone a colori, cosa di cui Regioni, Governo e Cts dicono di doverne parlare dallo scorso 20 gennaio... ma tutto tace ancora.

Andrea Demarchi