POLEMICHE DALL'OPPOSIZIONE

Infiltrazioni a scuola, l'attacco di FdI, la risposta del preside: "Strumentale"

Botta e risposta sulla questione infiltrazioni nella scuola primaria Matteotti.

Infiltrazioni a scuola, l'attacco di FdI, la risposta del preside: "Strumentale"
Attualità San Donato, 28 Maggio 2021 ore 13:37

Infiltrazioni a scuola, l'attacco di FdI, la risposta del preside: "Strumentale".

Infiltrazioni a scuola, l'attacco di FdI, la risposta del preside: "Strumentale"

SAN DONATO MILANESE – Botta e risposta sulla questione infiltrazioni nella scuola primaria Matteotti.

La denuncia di Fdi

“Scende acqua a getto continuo dal soffitto della classe 4ª C della scuola primaria Matteotti di via Libertà. I banchi sono stati spostati per permettere le lezioni e un secchio è stato posizionato sotto la piccola cascata. Non scendono gocce, ma proprio un flusso al centro della stanza”, avevano denunciato qualche giorno fa Franco Lucente, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione, e Guido Massera, referente di Fdi a San Donato.

"Le lezioni si tengono tra i secchi"

“Nonostante le infiltrazioni di acqua dal soffitto e le numerose segnalazioni inviate al Comune, il problema permane e le lezioni si tengono tra i secchi. Sono stati avvertiti il sindaco, l’assessore competente e il dirigente dell’area tecnica, ma immaginiamo che la segnalazione verrà cestinata come le altre che sono arrivate. Risolvere il fatto che piove in un’aula di scuola elementare dovrebbe essere la priorità per un Comune, dovrebbe essere il primo pensiero per un sindaco che ha a cuore i suoi cittadini e l’istruzione dei più piccoli, ma evidentemente non è così”.

La piccata replica del sindaco Checchi

Il sindaco Andrea Checchi ha pubblicato la comunicazione del dirigente scolastico Fabio Favento, commentando: “Credo che la verità, prima o poi, venga sempre a galla, mentre le fandonie e le bugie hanno le gambe corte. Chissà se i leoni da tastiera hanno ora il coraggio di chiedere scusa”.

Le precisazioni del preside

Ed ecco alcuni contenuti della comunicazione del preside: “A proposito della notizia di una infiltrazione d’acqua piovana dal soffitto  della  scuola  primaria Matteotti, testimoniata anche da un video che è girato tra i social, in qualità di dirigente scolastico mi preme fare alcune precisazioni. L’ufficio tecnico del Comune proprietario dell’immobile che cura la manutenzione dello stabile è stato  informato  della  infiltrazione  d’acqua dal  personale  della  nostra  segreteria soltanto  nella mattinata del giorno in cui il video è circolato.

"Chi doveva intervenire lo ha fatto tempestivamente"

Chi doveva intervenire per accertarsi della situazione lo ha fatto tempestivamente e la riparazione  del guasto è avvenuta con celerità e  professionalità. Sebbene siano state inoltrate nelle settimane precedenti all’ente comunale varie segnalazioni per richieste di manutenzione, relativamente al plesso Matteotti e agli altri edifici nell’Istituto, l’ufficio tecnico comunale non aveva ricevuto segnalazioni per questo caso specifico che ha interessato una classe posta al primo piano dell’edifico scolastico di via Libertà.

"Gli alunni sono stati spostati subito in un’altra classe"

Gli alunni, inoltre, non hanno dovuto seguire le lezioni nell’aula, ma sono stati spostati in un’altra classe subito.

"Ai docenti: Attenzione alle strumentalizzazioni"

Un conto è pretendere attenzione nei confronti della scuola da parte delle istituzioni affinché vengano garantite condizioni di sicurezza e benessere a tutte le persone che al loro interno studiano e lavorano, altro è strumentalizzare e utilizzare i problemi delle scuole per criticare o accusare ingiustamente chi cerca ogni  giorno, con il proprio lavoro, di  porre rimedio a quei problemi. Invito i docenti a inoltrare le segnalazioni utilizzando le procedure definite dai  regolamenti della scuola e stando attenti a come le informazioni interne all’istituzione possano essere manipolate per fini poco nobili o comunque discutibili”.