Il grifone recuperato a Pieve torna libero di volare dopo le cure VIDEO

Era stato salvato un mese e mezzo fa dai vigili del fuoco intervenuti con un’autoscala sul tetto di un edificio.

Attualità 15 Dicembre 2020 ore 14:56

Il grifone recuperato a Pieve torna libero di volare dopo le cure.

Il grifone recuperato a Pieve torna libero di volare dopo le cure

PIEVE EMANUELE – Liberato il grifone recuperato un mese e mezzo fa dai vigili del fuoco a Pieve Emanuele, intervenuti con un’autoscala sul tetto di un edificio dopo diverse ore.

Salvato, curato e rimesso in libertà

L’imponente animale era stato poi affidato alla cura dei veterinari in quanto presentava segni di denutrimento e affaticamento. “Con le cure del CRAS (Centro Recupero Animali Selvatici) dell’Oasi WWF di Valpredina, che lo hanno disintossicato dal piombo ingerito, il grifone è stato salvato e rimesso in libertà”, spiegano dal Comune. L’uccello, curato e rimesso in sesto dal team di veterinari dell’Oasi, è ora libero di tornare a volare e riprendere la migrazione interrotta. “Per l’occasione – ancora dal Comune – il rapace, di due anni di vita, è stato dotato di uno speciale gps che permetterà di monitorare la direzione del viaggio”.

LEGGI ANCHE

[icon name=”external-link-square” class=”” unprefixed_class=””] Grifone malato si ferma sui tetti di Pieve: salvato dai vigili del fuoco

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste