Attualità
confidenziale

E’. Conquistare la felicità…

Rubrica settimanale a cura di Renato Caporale.

E’. Conquistare la felicità…
Attualità Corsico, 07 Dicembre 2022 ore 15:00

CORSICO - Ben trovati a tutti da un Renato pieno di energia. Questo dicembre, che porta con sè il Natale, ci voleva proprio. Vi parlo come amici e buoni conoscenti: l’avvenimento del Natale non è di poco conto, porta con sè tutto l’avvenimento del Cristianesimo: è questo vivere che ci rende capaci di riconoscere che la vita è un dono, anche quando essa è piena di fatica, dolore. Oggi desidero fortemente regalare questi pensieri sulla felicità ad ogni sofferenza e, in particolare, al mio amico Vincenzo Mele.

La riscoperta del senso della felicità in ogni circostanza non può che avere il soffio di Dio. Non pensavo davvero che fosse tutto questo. Quando l’ho letto, sono rimasto pieno di stupore. Scritto da Papa Francesco, sono certo per me, per poi condividerlo anche con voi. Ecco come aspettare il Natale in ogni circostanza: che storia! Buona felicità a tutti, in ogni circostanza nulla è vano.

"Puoi avere difetti, essere ansioso e persino essere arrabbiato, ma non dimenticare che la tua vita è la più grande impresa del mondo. Solo tu puoi impedirne il fallimento. Molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Ricorda che essere felice non è avere un cielo senza tempesta, una strada senza incidenti, un lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni”.

“Essere felice è smettere di sentirsi una vittima e diventare autore del proprio destino, è attraversare i deserti, ma essere in grado di trovare un’oasi nel profondo dell’anima. È ringraziare Dio ogni mattina per il miracola della vita. E’ baciare i tuoi figli, coccolare i tuoi genitori, vivere momenti poetici con i tuoi amici, anche quando ci feriscono”.

“Essere felice è lasciare vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera gioiosa e semplice. È avere la maturità di poter dire ‘ho fatto degli errori’, è avere il coraggio di dire ‘mi dispiace’. È avere la sensibilità di dire ‘ho bisogno di te’. È avere la capacità di dire ‘ti amo’. Possa la tua vita diventare un giardino di opportunità per la felicità… che in primavera possa essere un amante della gioia ed in inverno un amante della saggezza. E quando commetti un errore, ricomincia da capo. Perché solo allora sarai innamorato della vita. Scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta. […] non mollare mai, soprattutto le persone che ti amano. Non rinunciare mai alla felicità, perché la vita è uno spettacolo incredibile.  

renato.comunicazione@gmail.com

Seguici sui nostri canali