Altro
l'iniziativa

"Il pranzo è servito", ad agosto torna l'iniziativa della Caritas dedicata agli anziani

L'iniziativa accoglierà ogni giorno, dall’1 al 31 agosto, al Refettorio Ambrosiano di piazza Greco, 40 anziani over 65 dei quartieri circostanti.

"Il pranzo è servito", ad agosto torna l'iniziativa della Caritas dedicata agli anziani
Altro 28 Luglio 2022 ore 14:35

MILANO - In agosto, con la città che si spopola e i negozi chiusi, Caritas Ambrosiana torna a proporre un’esperienza che era nata nel 2016 e che subito, sin dai primi anni di vita, aveva fatto registrare successo di partecipazione e gradimento. Si tratta di "Il pranzo è servito" che accoglierà ogni giorno, dall’1 al 31 agosto, al Refettorio Ambrosiano di piazza Greco, 40 anziani over 65 dei quartieri circostanti. A loro verrà offerto un pranzo gratuito, cucinato dal personale del Refettorio e servito dai volontari Caritas del Servizio civile universale.

Torna l'iniziativa "Il pranzo è servito"

Come riportano i colleghi di Prima Milano, l’obiettivo non è tanto combattere la povertà alimentare, ma è soprattutto consentire, secondo la filosofia propria del Refettorio Caritas, l’attivazione di relazioni attorno al cibo, in un periodo dell’anno che favorisce l’isolamento. I 40 partecipanti provengono, per metà, dalla parrocchia di San Martino, in cui ha sede il Refettorio, e da zone limitrofe della città. Altri 11 anziani (per lo più sempre da Greco) fruiranno del servizio dopo aver condiviso, durante l’anno, l’esperienza del gruppo Le Querce, che da novembre 2021 si riunisce al centro diurno Caritas di via Sammartini 116, per condurre attività laboratoriali e di socializzazione. Gli ultimi 9 partecipanti sono stati segnalati dalla cooperativa sociale Sociosfera, appartenente al Consorzio Farsi Prossimo, e dalle “custodi sociali” di via Aldini. Dopo l’interruzione causa Covid nel 2020 e la ripresa con forti limitazioni del 2021, anche quest’anno – sia pur in aumento – il numero dei partecipanti sarà contenuto, in omaggio alle necessarie misure di prevenzione della diffusione del virus.

Prospettive future

La speranza di Caritas è che, negli anni a venire, si possa tornare a incrementare il numero dei beneficiari del servizio agostano, che negli anni pre-pandemia aveva raggiunto anche le 80 unità. Il "Pranzo è servito" offre cibo e socialità a mezzogiorno, consentendo di rompere la monotonia di giornate lunghe e pesanti. Di sera il Refettorio torna ad accogliere gli ospiti consueti, ovvero le persone senza dimora. A Ferragosto, però, gli anziani potranno partecipare anche a una cena speciale, dopo il turno serale riservato agli homeless: sarà un’autentica Festa dell’Assunta, in grado di mettere al bando, almeno per un giorno, paure e malinconie.