Milan-Celtic: la partita della qualificazione

Nel caso in cui sia il Milan che il Lille dovessero vincere, entrambe si qualificherebbero matematicamente ai sedicesimi.

Milan-Celtic: la partita della qualificazione
Sport 03 Dicembre 2020 ore 10:59

Milan-Celtic: la partita della qualificazione.

Milan-Celtic: la partita della qualificazione

Questa sera alle 18:55 il Milan ospiterà a San Siro il Celtic. I rossoneri sono reduci in Europa League dal pareggio contro il Lille, mentre in campionato domenica pomeriggio hanno vinto senza problemi contro la Fiorentina. Attualmente la squadra di Milano è seconda in classifica, a solo un punto di distanza dalla squadra francese. Nel caso in cui sia il Milan che il Lille dovessero vincere, entrambe si qualificherebbero matematicamente ai sedicesimi.

Le parole di Pioli

Mister Pioli è guarito dal coronavirus e questa sera guiderà la squadra direttamente dalla panchina. Queste le sue parole alla vigilia del match:

“Mi è mancato tanto il quotidiano: la squadra, lo staff. Quando mi hanno comunicato la negatività, ho fatto fatica a prendere sonno. Non vedevo l’ora di tornare, anche se sono stati soli 18 giorni. Sono contento di essere qui. Devo dire grazie al club, che ha attivato tutte le tecnologie per lavorare con tranquillità, con qualità, ed a stretto contatto con la squadra. Grazie ai tifosi che mi hanno sostenuto e supportato in questo momento particolare. Dico grazie alla squadra per quello che ha fatto in questo periodo. E grazie a Daniele Bonera che mi ha sostituito, farà tesoro di questa esperienza. Ho avuto qualche sintomo, ho preso il CoVid_19 in forma leggera, dobbiamo rispettare le regole, mantenere alta la guardia, con distanziamento e mascherine. In attesa della cura che possa debellare questo contagio.

Riguardo il turnover:

“Abbiamo cominciato un periodo di 31 giorni in cui giocheremo 10 volte. La fatica si farà sentire. Giocando da squadra potremo sentire meno la fatica e recuperare bene. Ho sempre fatto cambi da una partita all’altra. Continuerò a farli perché credo sia essenziale per mantenere alti i livelli di performance tattica, atletica. Ho gli uomini per restare sempre competitivi da partita a partita. Ora dobbiamo stringere i denti, perché la partita di domani sera è molto importante perché ci può avvicinare ad uno degli obiettivi che abbiamo in testa: superare i gironi di Europa League”.

La formazione

Pioli riproporrà il 4-2-3-1 con alcuni cambi.

In porta Donnarumma. Davanti a lui difesa a quattro con Dalot sulla destra, Kjaer al centro insieme a Gabbia ed Hernandez sulla sinistra. Davanti alla difesa Kessie e Krunic agiranno da scudo. La punta sarà Rebic. Alle sue spalle Castillejo giocherà sulla destra, Hauge sulla sinistra, mentre Calhanoglu agirà sulla trequarti.

MILAN (4-2-3-1) Probabile formazione: Donnarumma; Dalot, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Kessie, Krunic; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Rebic. All. Pioli

CELTIC (4-2-3-1) Probabile formazione: Bain; Frimpong, Ajer, Jullien, Laxalt; Brown, McGregor; Ntcham, Christie, Elyounoussi; Edouard. All. Lennon

Pronostico

Il Milan dovrebbe portare a casa i tre punti senza problemi: 1

FP

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste