Sport
CHAMPIONS LEAGUE

Inter-Shaktar e Atletico-Milan: ultima chiamata

Le milanesi sono aggrappate all'ultimo treno.

Inter-Shaktar e Atletico-Milan: ultima chiamata
Sport Naviglio grande, 24 Novembre 2021 ore 15:58

Inter-Shaktar e Atletico-Milan: ultima chiamata.

Inter-Shaktar e Atletico-Milan: ultima chiamata

Ai nerazzurri servono tre punti per raggiungere il traguardo che potrebbe essere ufficialmente centrato questa sera contro lo Shakhtar Donetsk nel caso in cui lo Sheriff perda contro il Real Madrid. La squadra di Inzaghi è seconda nel raggruppamento D di Champions League con 7 punti, alle spalle del Real Madrid che comanda il raggruppamento con 10 e davanti allo Sheriff Tiraspol (6 punti) e allo lo Shakhtar Donetsk (1 punto ottenuto proprio contro i nerazzurri) allenato da Roberto De Zerbi.
(3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro.

(4-2-3-1): Trubin; Dodò, Marlon, Matviyenko, Konoplya; Maycon, Stepanenko; Teté, Marcos Antonio, Mudryk; Fernando.

Atletico-Milan

Per superare il girone e andare agli ottavi di finale servirà una combinazione di risultati, ma il presupposto è uno solo: il Milan deve vincere a Madrid contro l’Atletico. Su questo non ci sono dubbi. E a Milanello lo sanno bene, come ha detto con grande serenità Stefano Pioli in conferenza stampa: "Per questa partita è abbastanza semplice motivare i ragazzi, è l'ultima occasione per restare in corsa in Champions League”. I tre punti ottenuti al Wanda Metropolitano dovrebbero incastrarsi con il mancato successo del Porto a Liverpool, altrimenti sarebbe tutto inutile, anche in caso di impresa a Madrid.

ATLETICO (5-3-2): Oblak; Llorente, Savic, Gimenez, Hermoso, Carrasco; De Paul, Koke, Lemar; Suarez, Griezmann. All. Simeone

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Brahim Diaz, Leao; Giroud. All. Pioli