Menu
Cerca

Inter-Shakhtar Donetsk: tutto o niente

Questa sera alle 21 l'Inter si gioca l'accesso agli ottavi di finale nella sfida casalinga con lo Shakhtar Donetsk.

Inter-Shakhtar Donetsk: tutto o niente
Sport 09 Dicembre 2020 ore 16:03

Inter-Shakhtar Donetsk: tutto o niente.

Inter-Shakhtar Donetsk: tutto o niente

Questa sera alle 21 l'Inter si gioca l'accesso agli ottavi di finale nella sfida casalinga con lo Shakhtar Donetsk. Attualmente i nerazzurri sono ultimi in classifica con 5 punti, mentre lo Shakhtar è penultimo con 7. Nel caso in cui la partita tra Real Madrid e Borussia dovesse finire in parità, i nerazzurri perderebbero ogni chance di qualificazione.

Conte

L'allenatore nerazzurro ha parlato così ieri pomeriggio:

"La gara dell'andata è stata una partita combattuta, loro sono una buonissima squadra allenata da un ottimo allenatore. Hanno tecnica, velocità e non è semplice affrontarli. È la terza nostra sfida in poco tempo, vogliamo fare bene perché non abbiamo un’altra strada, loro invece hanno due risultati su tre. Vogliamo in tutti i modi provare a vincere. A centrocampo la situazione non è delle migliori. Faremo delle valutazioni, cercherò di fare le scelte migliori. Arturo non è disponibile, rischiarlo vorrebbe dire allungare il tempo dell’infortunio e non ce lo possiamo permettere. Senza di lui però abbiamo vinto in Germania, perciò anche stavolta giocheremo da grande squadra. Barella è in miglioramento. Non sono preoccupato per l'eventuale "biscotto", parliamo di Champions League e di grandi club, non di tornei da bar. Vorrei che nessuno cavalchi questa storia deprimente. Nel calcio a questi livelli giocano tutti per vincere. Qualche settimana fa per noi era anche difficile immaginare di poter essere a questo punto a giocarcela, ora che vediamo la luce in fondo al tunnel non possiamo mollare. Sarà importante l’allenamento di oggi, farò delle valutazioni che saranno sicuramente decisive. Ci sono assenze importanti a centrocampo, ma al tempo stesso le difficoltà devono esaltarci e spingerci a superare l’ostacolo. Andare agli ottavi così potrebbe essere ancora più bello”.

Formazione

L'Inter si presenterà questa sera a San siro con il solito 3-5-2. La porta sarà protetta dal capitano Handanovic. Difesa a tre con Bastoni sulla sinistra, De Vrij al centro e Skriniar a destra. A centrocampo mancheranno due titolarissimi: Vidal e Barella. Al loro posto giocheranno Eriksen e Brozovic, insieme a Gagliardini. Gli esterni saranno Hakimi sulla destra e Young sulla sinistra. In attacco Lautaro Martinez farà coppia con Lukaku.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Shakhtar (4-2-3-1): Pyatov; Dodô, Bondar, Vitao, Matvienko; Stepanenko, Kovalenko; Tete, Marlos, Taison; Dentinho. All. Luis Castro

Pronostico

L'inter deve a tutti i costi vincere. Attenzione però alla tecnica dello Shakhtar: Gol

FP

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI