Inter e Milan: un solo punto di distanza in classifica

Ieri sera alle 20:45 il Milan ha pareggiato 2-2 contro il Genoa, mentre l'Inter ha vinto 1-0 contro il Napoli.

Inter e Milan: un solo punto di distanza in classifica
Sport 17 Dicembre 2020 ore 10:15

Inter e Milan: un solo punto di distanza in classifica

Inter e Milan: un solo punto di distanza in classifica

Ieri sera alle 20:45 il Milan ha pareggiato 2-2 contro il Genoa, mentre l’Inter ha vinto 1-0 contro il Napoli. I rossoneri rimangono primi in classifica con 28 punti, ma i nerazzurri, grazie alla vittoria di ieri, si sono portati ad un solo punto di distanza dai “cugini”.

Pioli

L’allenatore rossonero ha parlato così nel post-partita:

“Partita complicata contro un avversario che ha chiuso gli spazi. Andando in vantaggio nel primo tempo sarebbe cambiata la gara tatticamente. Abbiamo messo tutto in campo e siamo comunque riusciti a ottenere un risultato importante. Anche oggi abbiamo subito due gol, ma concesso poco. Ultimamente stiamo prendendo troppi gol e bisogna migliorare. Non abbiamo marcato bene, non abbiamo coperto bene gli spazi. Tanti falli e tanti errori tecnici. Comunque la squadra è rimasta dentro la gara, purtroppo non siamo riusciti a vincere. Chiaro che quando hai fuori 5-6 giocatori cambiano le caratteristiche e ti limitano i cambi. Questo è nostro momento in cui stringere i denti. Chi ha giocato ha mostrato di essere all’altezza, ci sono state sbavature e ci dobbiamo lavorare. Gli avversari si erano preparati bene difensivamente. Sarebbe stato difficile anche per Theo Hernandez trovare spazi. Loro hanno chiuso tutto bene. La squadra comunque sta rispondendo nonostante le assenze, ci mette anima e qualità per uscire dal campo con risultati positivi. Non credo che le prossime due partite diranno le nostre prospettive. Conosciamo il nostro percorso, vogliamo migliorare la posizione rispetto all’anno scorso. Sarebbe bello tornare in Champions, dove manchiamo da tanto. Mercato? Ora pensiamo alle prossime due partite, serve recuperare energie e lavorare bene. Siamo all’inizio della salita, finché non arriveremo in vetta non bisogna fermarsi. Bisogna continuare così, vedo una squadra volenterosa”.

Conte

Le parole dell’allenatore nerazzurro:

“Non era facile, il Napoli è un’ottima squadra. La partita è stata molto tattica e non bellissima, ma questi sono punti importanti perché arrivati contro un’antagonista: valgono doppio. La squadra sentiva il peso della gara, sapevamo che vincere non sarebbe stato facile e alla fine ci è venuto il braccino del tennista che cerca però di conservare il risultato. Vincere queste partite però serve a fare uno step di crescita, dobbiamo imparare a soffrire, anche se vorrei soffrire meno. Vincere con squadre così forti è un buon segnale, si poteva anche perdere perché il Napoli ha un grande allenatore e un’ottima organizzazione. Ha detto bene Gattuso, noi allenatori abbiamo imbruttito la partita e l’abbiamo resa troppo tattica, entrambi avevamo studiato una strategia per rendere sterili gli attacchi. Sono tre punti che però ci mettiamo in saccoccia. Loro si sono abbassati, hanno coperto gli spazi e hanno usato le ripartenze per uscire con giocate preparate. Sicuramente sul palo siamo stati fortunati”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste