Giornale dei Navigli > Salute > Cala il numero dei fumatori maschi nel mondo

GDL Salute

Salute
0 commenti.

Cala il numero dei fumatori maschi nel mondo

Nel 2019 l’OMS ha registrato questa tendenza ed è la prima volta dal 2000 che succede

Scritto da:

Cala il numero dei fumatori maschi nel mondo! Per la prima volta dal 2000 tale numero diminuisce, anche se ancora per i prossimi anni rimarrà ben sopra al miliardo. Ad affermarlo è il rapporto pubblicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Purtroppo l’OMS ricorda comunque come ancora oggi oltre 8 milioni di persone l’anno muoiano a causa del tabacco.
Secondo i dati del documento, il picco dei fumatori maschi si è raggiunto nel 2018 con un miliardo e 93 milioni, che dovrebbero scendere a un miliardo e 91 quest’anno per a un miliardo e 87 milioni nel 2025.

Cala il numero dei fumatori maschi nel mondo

Il numero totale dei fumatori, aggiungono gli esperti dell’Oms, è sceso di 60 milioni dal 2000 esclusivamente per il calo tra le donne. E dovrebbe così passare dagli 1,35 miliardi del 2015 a 1,299 nel 2025. Non mancano le parole di Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS. «Il calo dei fumatori maschi è un punto di svolta per la lotta al tabacco – ha affermato – continueremo a lavorare con i governi per mantenere questo trend”. Resta alto, come sottolinea il documento, il numero di ragazzi tra i 13 e i 15 anni che fumano, circa 43 milioni. Per quanto riguarda le morti circa 7 milioni sono causate dall’uso diretto dei prodotti del tabacco, mentre il resto sono per l’esposizione al fumo passivo.

L’articolo Cala il numero dei fumatori maschi nel mondo proviene da Il mio stile di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente