Idee & Consigli
Sponsorizzato

I Top 5 Modelli Kia in Italia

I Top 5 Modelli Kia in Italia
Idee & Consigli 11 Novembre 2022 ore 11:17

Da qualche anno Kia sta scalando le vendite delle auto in Italia e nel mondo, tanto che la casa automobilistica sudcoreana si è guadagnata un posto alto tra le case automobilistiche che vendono di più. In parte grazie alle motorizzazioni GPL di Rio e alle ultime versioni ibride a prezzi contenuti, in parte ai Suv compatti di buon livello, Kia rappresenta un importante attore nel mercato. Vediamo i 5 modelli più importanti dell’azienda in Italia.

  1. Kia Sportage

La Kia Sportage è un Suv compatto. Si rivolge a tutte quelle famiglie non troppo numerose, a tutti coloro che vogliono un’auto maneggevole, da utilizzare anche in città, ma senza privarsi della comodità di una crossover. Fa parte del segmento C e per questo ha un prezzo di partenza di 30mila euro. È considerata di buona fattura per il proprio sterzo e il sedile posteriore, che rende la guida perfetta in ogni contesto. Tuttavia, qualche malfunzionamento comune si nota sui tergicristalli elettrici e per interventi meno comuni ma più costosi: sospensioni, trasmissione e cambio. Fortunatamente sul mercato esistono dei ricambi usati e di buona qualità che riducono il prezzo della riparazione. Nel 2022 è uscita una nuova versione del Suv, dai lineamenti più moderni e dalla maschera frontale più aggressiva.

  1. Kia Rio

La Kia Rio è un’utilitaria del segmento B che è arrivata nel 2020 alla quarta generazione. Ha un aspetto più moderno e sportivo, nuovi accorgimenti tecnologici all’interno e nuove dotazioni di sicurezza e infotainment. È disponibile ora anche in versione mild hybrid ed è adatta sia alla periferia che alla città. Anche in questo caso si notano dei problemi al cambio, qualche anomalia sull’airbag frontale del lato passeggero, ma problemi minori che non costituiscono grandi esborsi di denaro. La Kia Rio ha dalla sua la potenzialità di essere acquistata anche con motore GPL ed è una delle poche in circolazione insieme alla Panda (che però fa parte del segmento A).

Foto: pexeles.com
  1. Kia Sorento

Nata nel 2002 come fuoristrada, già dalla seconda versione nel 2009 si nota uno spostamento diretto a comprendere una parte di mercato sempre più popolare, diventando Suv. È una familiare a 7 posti che fa parte del segmento D, con un prezzo di partenza di poco inferiore a 50mila euro. Disponibile dalla quarta generazione anche in versione ibrida, sia a due che a quattro ruote motrici, Kia ha puntato molto sulla sensoristica, l’assistenza e l’infotainment digitale. I punti di forza, come per molte auto dello stesso brand, sono il comfort nella guida e la rifinitura degli interni. Anche per Kia Sorento si notano alcuni problemi comuni come malfunzionamenti al sistema di alimentazione del carburante e al cambio, anche solo dopo 30mila km. Per non incorrere in prezzi troppo alti di manutenzione il consiglio è quello di affidarsi a ricambi usati di alta qualità, molto comuni nel mercato dei pezzi di ricambio, puoi trovare, ad esempio ulteriori informazioni su Ovoko

  1. Kia Stonic

Suv compatto di segmento B, la Stonic è la più recente della nostra classifica. Nata nel 2017, condivide la piattaforma e parte degli interni con la Rio. È l’espressione su strada di una concept car presentata nel 2013 al Salone di Ginevra, la Kia Provo. Considerata una delle migliori del suo settore per quanto riguarda assistenza digitale e infotainment, Kia Stonic possiede un look sportivo che la rende gradevole anche alla vista. Come la Rio, anche la Stonic è disponibile in versione ibrida elettrica o motorizzata Gpl. I problemi comuni riscontrati su quest’auto riguardano alcuni difetti alla centralina, alcuni casi di malfunzionamento al vano motore, ma soprattutto oltre i 50mila e i 100mila km.

  1. Kia Picanto

L’ultima Kia che prendiamo in considerazione è la Picanto, la piccola della casa coreana che però vanta 5 posti di serie e 5 porte. Nata nel 2004 in veste di successore della Kia Pride, che era stata commercializzata dal 1987 al 2000, la Picanto si inserisce tra le city car più convenienti del mercato. È un’auto comoda e affidabile, con un lunotto posteriore più ampio rispetto alla maggioranza delle competitor e una componentistica digitale di serie che altre del settore non possiedono. È agile nelle strade tortuose grazie a buone sospensioni che fanno un buon lavoro anche in curva. Qualche difficoltà per gli iniettori, alcuni leggeri problemi alla trasmissione, per il resto Kia Picanto è una top leader nel suo settore di mercato.

 

Seguici sui nostri canali