Politica
29mo anniversario della strage

Un fiore per Borsellino da FdI: "Cesano, come sempre, non ne celebra il sacrificio"

Fratelli d’Italia ricorda il giudice Paolo Borsellino, ucciso 29 anni fa dalla mafia.

Un fiore per Borsellino da FdI: "Cesano, come sempre, non ne celebra il sacrificio"
Politica Cesano Boscone, 20 Luglio 2021 ore 10:14

Un fiore per Borsellino da FdI: "Cesano, come sempre, non ne celebra il sacrificio".

Un fiore per Borsellino da FdI: "Cesano, come sempre, non ne celebra il sacrificio"

CESANO BOSCONE – (Riceviamo e pubblichiamo) “Nel settembre 1990 Paolo Borsellino è a Siracusa dove partecipa alla Festa Nazionale del Fronte della Gioventù, l'organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano.

Il ricordo di Paolo Borsellino, ucciso 29 anni fa dalla mafia

Davanti a una platea di giovani di destra pronuncia una frase destinata a restare scolpita nella memoria di tutti gli italiani: “Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo”.

Le parole del magistrato a Siracusa

Poi il pensiero più intenso e commovente, rivolto ai ragazzi del Fronte della Gioventù: “Potrei anche morire da un momento all’altro, ma morirò sereno pensando che resteranno giovani come voi a difendere le idee in cui credono: ecco, in quel caso, non sarò morto invano”.

Paolo Borsellino è patrimonio di tutti

Paolo Borsellino era un uomo di destra, ma le parole pronunciate a Siracusa non erano rivolte alla sola platea che aveva di fronte: erano e sono indirizzate a tutte le nuove generazioni. Perché Paolo Borsellino è patrimonio di tutti. Ed è giusto che sia così. Il Comune di Cesano Boscone non ha previsto nessuna celebrazione istituzionale per ricordarne il sacrificio. Ed anche quest’anno con un piccolo gesto lo abbiamo fatto noi”.

I consiglieri comunali di Fratelli d’Italia: Fabio Raimondo, Simona Sanfelici, Simone Bianchi