Politica
gli incontri

Ospiti importanti nella seduta della Commissione antimafia di Corsico

"Un’occasione per fare la reciproca conoscenza e per avviare un percorso di collaborazione sulle tematiche relative alla legalità".

Ospiti importanti nella seduta della Commissione antimafia di Corsico
Politica Corsico, 16 Gennaio 2021 ore 15:44

Ospiti importanti nella seduta della Commissione antimafia di Corsico.

Ospiti importanti nella seduta della Commissione antimafia di Corsico

CORSICO – Inizia con ospiti importanti la seduta della Commissione Antimafia comunale: prima della consueta riunione con i componenti, nella sala consiliare di via Roma si sono tenuti due significativi incontri con la presidente della Commissione Antimafia regionale, Monica Forte, e, collegati via web, con i referenti di Libera, Lucilla Andreucci (per Libera Milano) e Lorenzo Sanua (per il presidio di Libera sudovest Milano “Angelo Vassallo”).

Il commento di Gianluca Vitali

“È stata un’occasione per fare la reciproca conoscenza e per avviare un percorso di collaborazione sulle tematiche relative alla legalità – commenta il presidente della Commissione antimafia comunale di Corsico, Gianluca Vitali (M5S) –. Il confronto con la presidente della Commissione regionale si è incentrato in particolare sull’utilizzo dei beni confiscati alle mafie e sulle funzioni e gli obiettivi di una Commissionea Antimafia comunale: la presidente ha illustrato i contenuti di due specifici lavori messi a disposizione dei Comuni lombardi. Ha inoltre assicurato la piena disponibilità e l’appoggio per i lavori della Commissione corsichese”.

"Serata molto proficua"

Con i referenti di Libera si è parlato, tra l’altro, delle celebrazioni per la prossima ricorrenza dell’omicidio di Pietro Sanua avvenuto a Corsico il 4 febbraio 1995, ricordando in particolare l’attività svolta da Pietro a tutela dei commercianti e il suo impegno contro i fenomeni malavitosi che caratterizzano il comparto, come l’usura e il racket. “È stata una serata molto proficua e densa di contenuti – aggiunge Vitali – che ha dato il via a quella che crediamo sarà una proficua collaborazione interistituzionale tra soggetti diversi, ma impegnati tutti nella stessa battaglia per la legalità.

Come Commissione abbiamo in programma numerosi incontri di questo tipo per continuare a tessere le relazioni che consideriamo fondamentali per il nostro compito. Durante l’incontro – prosegue Vitali – abbiamo parlato anche del programma di lavoro della Commissione, approvato lo scorso dicembre, che è stato molto apprezzato. C’è grande entusiasmo e unità d’intenti tra i membri della Commissione, quindi sono sicuro che potremo ottenere risultati importanti”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI